Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Bannati driver proprietari in linux?
PieroTofy.it Blog Blog sulla programmazione

30 Dicembre 2006

  Bannati driver proprietari in linux?

E' da qualche tempo che gira questa proposta da parte di uno sviluppatore del kernel linux, Andrew Morton: rifiutare il probe di moduli non-gpl nel kernel linux, quindi, tanto per fare un esempio, niente driver nVIDIA... n-esimo gesto di ipocrisia a mio avviso, tanto che si sparla di microsoft col suo monopolio, le suo strategie tanto subdole che violano la tanto sbandierata libertà.

Sarà magari un segnale verso le aziende [i]brutte e cattive[/i] che non danno i sorgenti, ma non credo che per questo li sganceranno.

E poi dal kernel 2.6 ho scoperto un'altra cosa molto più subdola e ipocrita: dal kernel 2.6 in poi i moduli non-gpl girano con priorità più bassa nello scheduler del kernel.

Questa scelta magari avrà riscontri positivi in futuro perchè smuoveranno i progetti open sources che dovrebbero sostituire quelli banditi, ma attenzione perchè perdere i driver proprietari nella maggior parte dei casi vuol dire perdere quelli [i]originali[/i].

E mentre si parla di bandirli dal kernel vanillia ubuntu pensa di attivarli di default nella versione feisty che uscirà ad aprile.

I due estremi insomma, voi che ne pensate? Io credo che dipende dalla distro, è ovvio che una distro "friendly" come ubuntu o mandriva li attivi, altre come gentoo devono darti la scelta di attivare quello che ti pare.

Torvalds ad ogni modo sembra contrario a questa proposta, ma il dibattio è aperto e cmq ci saranno sicuro patch per eliminare queste cose da estremisti, certi programmatori linux sono detti "talebani" pure... tutta questa ideologia sta diventando il limite di linux.

Postato da Netarrow alle 14:37 | Commenti ( 2 )

Aggiungi un commento

Inserisci il tuo commento qui
Esegui il login oppure registrati per inviare commenti