Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C# / VB.NET - J# e F#
Forum - C# / VB.NET - J# e F#

Avatar
danielerew (Normal User)
Newbie


Messaggi: 15
Iscritto: 10/06/2011

Segnala al moderatore
Postato alle 0:12
Giovedì, 21/07/2011
Di preciso a che servono.Che vantaggi hanno alla fine rispetto ad un c#? Ho letto delle cose in giro ma molto generiche.

ciao e grazie
Daniele


Prima o poi i nodi vengono al pettine...poche balle, piu serietà...
PM
Avatar
D@vide (Member)
Expert


Messaggi: 450
Iscritto: 30/06/2010

Up
2
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 0:20
Giovedì, 21/07/2011
J# è solo la brutta copia di Java, ormai nessuno lo utilizza più, la stessa Microsoft lo supporterà solo fino al 2015, senza comunque continuare il suo sviluppo nell'arco di questo periodo.
F# è invece un linguaggio funzionale che, a mio parere, in un Framework scritto per linguaggi imperativi come C# e VB.NET non c'azzecca molto.

Ah comunque i vantaggi di F# rispetto a C# sono appunto quelli legati ad un qualsiasi linguaggio funzionale, nient'altro. - D@vide - 21/07/11 00:22
quindi anche gli svantaggi :D - TheKaneB - 21/07/11 02:50
Beh era sottinteso ;) - D@vide - 21/07/11 10:44
non ho mai ben capito a che servano linguaggi funzionali...a parte avere struttura di dati non modificabile che vantaggi hanno? e poi solitamente che tipo di applicativi vengono creati? uhm..:// - danielerew - 21/07/11 11:34
http://it.wikipedia.org/wiki/Programmazione_funzionale#Confronto_con_la_programmazione_imperativa direi che è spiegato abbastanza bene. Ah, dimenticavo, vengono solitamente utilizzati per applicazioni matematico-scentifiche. - D@vide - 21/07/11 11:47
le differenze le conosco tra le due tipologie, ho letto qualche trattato pero non capivo l utilita..ciao e grazie - danielerew - 21/07/11 13:32
PM