Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Tutto e di + - Come imparo a programmare?
Forum - Tutto e di + - Come imparo a programmare?

Avatar
gino (Normal User)
Newbie


Messaggi: 6
Iscritto: 22/04/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 20:06
Giovedì, 22/04/2010
Ciao ho deciso di iniziare a programmare da un bel po' ma nn so come iniziare nn so cosa devo studiare, scaricare, ecc ecc...

Cmq se puo essere utile mi interessa sviluppare applicazioni desktop e anche dei piccoli giochi.... Come sistema operativo uso windows.

PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 20:14
Giovedì, 22/04/2010
Se sei su windows il linguaggio del presente e del futuro su questa piattaforma è C# e in genere il framework .NET.

Leggi questo su come imparare da autodidatti:
http://www.pierotofy.it/pages/guide_tutorials/Informatica/ ...

Come libro di testo per cominciare ti consiglio Visual C# 2008 Passo per Passo, se trovi una versione 2010 ovviamente meglio ancora.

Se preferisci invece usare Vb.net un'ottimo inizio è la guida di totem: http://www.pierotofy.it/pages/guide/Guida_al_Visual_Basic_ ...

Ultima modifica effettuata da netarrow il 22/04/2010 alle 20:14
PM Quote
Avatar
gino (Normal User)
Newbie


Messaggi: 6
Iscritto: 22/04/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 20:16
Giovedì, 22/04/2010
Testo quotato

Postato originariamente da netarrow:

Se sei su windows il linguaggio del presente e del futuro su questa piattaforma è C# e in genere il framework .NET.

Leggi questo su come imparare da autodidatti:
http://www.pierotofy.it/pages/guide_tutorials/Informatica/ ...

Come libro di testo per cominciare ti consiglio Visual C# 2008 Passo per Passo, se trovi una versione 2010 ovviamente meglio ancora.

Se preferisci invece usare Vb.net un'ottimo inizio è la guida di totem: http://www.pierotofy.it/pages/guide/Guida_al_Visual_Basic_ ...



No ascolta io inizio da 0! dici che vanno bene questi linguaggi o devo studiarmi altro?

PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 20:21
Giovedì, 22/04/2010
vanno benissimo. facili, produttivi, attuali e ti danno piuttosto presto soddisfazioni reali rispetto altri linguaggi più vecchi, che se ne avrai voglia e necessità potrai studiare in futuro giusto per curiosità storica o comprendere funzionamenti di più basso livello che agli inizi fanno più confusione che altro.

come tool cerca visual studio express edition

ovviamente do per scontate basi di informatica generale, se fai una scuola superiore ad indirizzo informatico quelle basi sono più che sufficienti.

Ultima modifica effettuata da netarrow il 22/04/2010 alle 20:22
PM Quote
Avatar
nessuno (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 6139
Iscritto: 03/01/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 20:38
Giovedì, 22/04/2010
Se inizi da zero, allora, prima dei linguaggi, studia un po' di "algebra booleana", "architettura dei calcolatori", "informatica generale".

Non dico di usare testi complessi, ma di base ... ma non rinunciare a queste nozioni.


Ricorda che nessuno è obbligato a risponderti e che nessuno è perfetto ...
---
Il grande studioso italiano Bruno de Finetti (uno dei padri fondatori del moderno Calcolo delle probabilità) chiamava il gioco del Lotto Tassa sulla stupidità.
PM Quote
Avatar
gino (Normal User)
Newbie


Messaggi: 6
Iscritto: 22/04/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 16:13
Venerdì, 23/04/2010
Testo quotato

Postato originariamente da netarrow:

vanno benissimo. facili, produttivi, attuali e ti danno piuttosto presto soddisfazioni reali rispetto altri linguaggi più vecchi, che se ne avrai voglia e necessità potrai studiare in futuro giusto per curiosità storica o comprendere funzionamenti di più basso livello che agli inizi fanno più confusione che altro.

come tool cerca visual studio express edition

ovviamente do per scontate basi di informatica generale, se fai una scuola superiore ad indirizzo informatico quelle basi sono più che sufficienti.



Mentre cosa ne pensi del c++? Molti me lo hanno consigliato!

PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 18:30
Venerdì, 23/04/2010
C++ è da considerarsi ormai vecchio, specialmente su piattaforma microsoft; ed è eventualmente usato su progetti critici dove proprio non hai scampo o per mantenere codice già esistente o su ambienti dove è rimasto il linguaggio di riferimento ed è quindi supportato da libreria anch'esse ormai di riferimento (ad esempio su linux, anche se bisogna dire che c'è sempre di più chi si fa largo usando mono o altri linguaggi tipo python e ruby).

può essere sicuramente interessante da studiare perchè è stato un passo importante nell'evoluzione dei linguaggi di programmazione ed è stato pesantemente usato per scrivere software ormai famosi, ma non è che se non lo conosci non puoi fare niente altro.

se parti con linguaggi di più alto livello potrai fin da subito produrre qualcosa di soddisfacente, imparare le cose di base senza preoccuparti fin da subito di problemi che ormai è estremamente raro dover affrontare in prima persona e soprattutto getterai le basi su tecnologie attuali, richieste, in continua evoluzione, documentate, con community di supporto che nascono e si sviluppano in continuazione e tanti altri vantaggi.

poi ovviamente in futuro approfondire il funzionamenti di linguaggi di livello più basso potrà essere interessante didatticamente; inoltre C++ è probabile che avrai modo di impararlo alle superiori o all'università, mentre i linguaggi utili nel mondo del lavoro o li impari solo o resti indietro, e prima inizi meglio è.

Ultima modifica effettuata da netarrow il 23/04/2010 alle 18:30
PM Quote
Avatar
Ale96 (Member)
Pro


Messaggi: 132
Iscritto: 06/04/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 17:24
Giovedì, 29/04/2010
Se parti da 0 come è già stato detto prima inizia a farti un idea del calcolatore e di informatica, se non hai la capacità di analisi ovvero di pensare al software e alle azioni che il computer deve compiere per ottenere un risultato staresti partendo senza uno strumento fondamentale, qualsiasi sia il linguaggio di programmazione da cui parti non potrai iniziare a programmare immediatamente programmi con interfaccia grafica, ma si inizia sempre con applicazioni console (ovvero quelle con la finestra nera) per iniziare a farsi un idea del linguaggio e per imparare delle funzioni utili anche successivamente.
Altro strumento importante è la razionalità ovvero ciò che permette anche di capire la matematica e scienze, se hai un'insufficienza in matematica o in scienze o in qualunque altra materia scientifica non so se ti piacerà programmare.
Chiaramente è indispensabile il costante studio teorico, se sei un tipo che impara dalla pratica ogni volta che leggi un nuovo capitolo di una guida metti in pratica ciò che hai imparato e ciò che salti o non lo ricordi lo riguardi e fai un altro programma con quelle funzioni, se invece impari dalla teoria leggi bene e con attenzione con voglia di farcela chiaramente.
L'esperienza è importante quindi non potrai mai considerarti veramente esperto dopo pochi mesi (anche se hai studiato come un pazzo) ma già dopo 3-5 anni (dipende da persona a persona) potresti essere esperto e ricco di esperienza, la quale aiuta a risolvere i problemi soprattutto quelli già capitati.
Un'altra cosa fondamentale è una motivazione.
Se inizi con Vb.net (come molti) Totem ha scritto una 3° versione di una guida a questo linguaggio, mancano solo pochi capitoli al completamento ma verranno aggiunti in fretta
http://totem.altervista.org/guida/versione3/index.php

Ultima modifica effettuata da Ale96 il 29/04/2010 alle 17:30
PM Quote
Avatar
sps84 (Normal User)
Expert


Messaggi: 202
Iscritto: 11/02/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 0:48
Lunedì, 03/05/2010
Testo quotato

Postato originariamente da nessuno:

Se inizi da zero, allora, prima dei linguaggi, studia un po' di "algebra booleana", "architettura dei calcolatori", "informatica generale".

Non dico di usare testi complessi, ma di base ... ma non rinunciare a queste nozioni.



Sapresti consigliarmi dei titoli? Cosi magari li recupero in giro...

PM Quote