Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Tutto e di + - Voglio la vostra... :alert:
Forum - Tutto e di + - Voglio la vostra... :alert:

Pagine: [ 1 2 3 ] Precedente | Prossimo
Avatar
Che Guevara (Normal User)
Pro


Messaggi: 117
Iscritto: 30/03/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 20:35
Martedì, 04/08/2009
"Programmo", ormai, da più di 5 anni e mi sono
accorto più che mai che mi manca qualcosa...

Ci sono migliaia di libri sul C, sul PHP, su VB.NET, sulla
progettazione di DB e sulla programmazione ad oggetti ma manca
quello che secondo me è fondamentale: nessuna guida che ho
trovato insegna un metodo per affrontare e risolvere un
problema o una necessità....

Sono cretino io a non trovare nulla su internet
o davvero nessuno si è messo a scrivere qualcosa
sulla FILOSOFIA di RISOLUZIONE dei PROBLEMI?

Grazie mille per aver letto il post :k:

PM Quote
Avatar
theprogrammer (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 2509
Iscritto: 28/01/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 20:46
Martedì, 04/08/2009
Testo quotato

Postato originariamente da Che Guevara:

"Programmo", ormai, da più di 5 anni



Programmo "quasi" da 30 anni e ti posso confermare che il libro che cerchi non c'e' mai stato ...

Ho anche insegnato a programmare per 10 anni e ho sempre iniziato le lezioni dicendo che non si puo' "insegnare" come risolvere un problema "informatico" ... è questo che distingue, alla lunga, un buon programmatore (come in tanti altri campi) ...

- la "creatività"

- la capacità di applicare velocemente le soluzioni di esperienze pregresse

E ovviamente, la preparazione (che deve "affondare" nell'hardware e nel "basso livello", quello "macchina" ...) che e' l'unica che si puo' formare con libri e con il tempo (diffidate dalle guide su Internet ...!).

Ma le prime due si devono possedere, non si possono imparare o insegnare ...


PM Quote
Avatar
Cesco90 (Ex-Member)
Rookie


Messaggi: 29
Iscritto: 18/05/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 21:22
Martedì, 04/08/2009
Difficilmente si può scrivere un libro sull'argomento.

Quella "filosofia" come la chiami tu ho si ha o la si acquisisce.

Se l'hai dalla nascita (fortunato tu) se no risolvi proplemi di difficoltà sempre crescente per stimolarti a crescere.

Questo è un mio parere personale!

PM Quote
Avatar
TEX WILLER (Normal User)
Expert


Messaggi: 579
Iscritto: 07/07/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 21:45
Martedì, 04/08/2009
Testo quotato

Postato originariamente da theprogrammer:

Testo quotato

Postato originariamente da Che Guevara:

"Programmo", ormai, da più di 5 anni



Programmo "quasi" da 30 anni e ti posso confermare che il libro che cerchi non c'e' mai stato ...

Ho anche insegnato a programmare per 10 anni e ho sempre iniziato le lezioni dicendo che non si puo' "insegnare" come risolvere un problema "informatico" ... è questo che distingue, alla lunga, un buon programmatore (come in tanti altri campi) ...

- la "creatività"

- la capacità di applicare velocemente le soluzioni di esperienze pregresse

E ovviamente, la preparazione (che deve "affondare" nell'hardware e nel "basso livello", quello "macchina" ...) che e' l'unica che si puo' formare con libri e con il tempo (diffidate dalle guide su Internet ...!).

Ma le prime due si devono possedere, non si possono imparare o insegnare ...



Hai ragione sulle guide su internet non si può fare affidamento, molte volte sono scritte in maniera pasticciata!!!!!:yup:

PM Quote
Avatar
Che Guevara (Normal User)
Pro


Messaggi: 117
Iscritto: 30/03/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 1:30
Mercoledì, 05/08/2009
Testo quotato

Postato originariamente da TEX WILLER:
Hai ragione sulle guide su internet non si può fare affidamento, molte volte sono scritte in maniera pasticciata!!!!!:yup:



Pienamente d'accordo...
Ma alcune cose sono veramente buone...
(questo sito,wikipedia,ebook)

PM Quote
Avatar
Che Guevara (Normal User)
Pro


Messaggi: 117
Iscritto: 30/03/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 1:35
Mercoledì, 05/08/2009
Testo quotato

Postato originariamente da Cesco90:
Questo è un mio parere personale!



Quello ho chiesto :k:

PM Quote
Avatar
Che Guevara (Normal User)
Pro


Messaggi: 117
Iscritto: 30/03/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 2:30
Mercoledì, 05/08/2009
Postato originariamente da theprogrammer:
... non si puo' "insegnare" come risolvere un problema "informatico" ...


Certo, sicuramente, :k:
però non mi sono fatto capire del tutto: FILOSOFIA credo che sia un termine troppo grosso per essere usato qui, in quest'occasione, è più corretto forse usare il termine LINEE GUIDA... proviamo con un esempio...

Il sistema di diagrammi E-R è ottimo per progettare dei DB, (penso che sia così per tutti) su questo sistema sono state definite regoli e punti chiave da seguire per riuscire a creare un database che funzionasse correttamente...

Non esiste e non può esistere qualcosa di simile sulla programmazione in genere?
Giriamo un attimo la domanda...
Come vi ponete davanti ad un programma da sviluppare?
Con anni di esperienza si arriva a programmare in un certo modo, comprendendo maggiormente  come ci si può semplificare la vita scrivendo un programma o uno script...

Se l'azienda X vi commissionasse (spero vada bene il congiuntivo :blush:) un sistema di Contabilità AB, quali sono i passi che fate per svilupparlo?
Spero di essermi, nel mio essere logorrioco, spiegato...
Comunque grazie mille a tutti quelli che hanno risposto... :k::k::k:

PM Quote
Avatar
theprogrammer (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 2509
Iscritto: 28/01/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 10:13
Mercoledì, 05/08/2009
Postato originariamente da Che Guevara:
Il sistema di diagrammi E-R è ottimo

Quello e' uno "strumento" che puo' essere usato correttamente o meno. L'importante e' che si sappia cosa fare, anche con i DB ...

Non esiste e non può esistere qualcosa di simile sulla programmazione in genere?

Esistono altri "strumenti" (per la programmazione funzionale, i diagrammi a blocchi, ormai abbandonati ...), ma sono solo "strumenti" ... quello che cerchi tu, te lo ripeto, non esiste ...


Se l'azienda X vi commissionasse (spero vada bene il congiuntivo :blush:) un sistema di Contabilità AB, quali sono i passi che fate per svilupparlo?

(Il commissionasse va bene ... e' il fate che dovrebbe essere fareste ... ) :-)

Non ci sono dei "passi" precisi ... l'analisi dei problemi (il lavoro che una volta faceva l' "analista") dipende tanto dall'esperienza ...
Spero di essermi, nel mio essere logorrioco, spiegato...
Comunque grazie mille a tutti quelli che hanno risposto... :k::k::k:

PM Quote
Avatar
gigisoft (Member)
Guru


Messaggi: 696
Iscritto: 11/10/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 12:29
Mercoledì, 05/08/2009
Beh... in generale dipende dalla creativita' ( che non si puo' imparare ) e dall'esperienza ( che si acquisisce col tempo, studiando, programmando, ecc... ),
poi esistono strumenti come UML ( da cui derivano i tuoi citati E-R ), ma senza le suddette caratteristiche non vai da nessuna parte ( neanche con la progettazione dei DB ).

Ciao. :k:

Luigi

PM Quote
Pagine: [ 1 2 3 ] Precedente | Prossimo