Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Tutto e di + - Collaborazione occasionale
Forum - Tutto e di + - Collaborazione occasionale

Avatar
tasx (Dev Team)
Expert


Messaggi: 439
Iscritto: 15/12/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 12:19
Sabato, 09/02/2013
Ciao!

Dovrei realizzare un semplice programma per un comune, il problema è che io non ho ancora la P.I. quindi mi chiedevo se c'è qualcuno che mi possa spiegare come funziona il discorso della collaborazione occasionale o se per caso abbia già avuto qualche esperienza in merito.

Grazie ciao ;)

PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 13:03
Sabato, 09/02/2013
Magari le cose sono cambiate nel frattempo, ma quando ho lavorato io in questa modalità semplicemente inizi a lavorare (anche senza p.iva), ti pagano direttamente il netto e dopo qualche mese ti mandano il cedolino della ritenuta d'acconto del 20%. Le tasse vengono quindi trattenute direttamente dal tuo committente che farà da sostituto d'imposta.

Quella volta c'era un limite di 5 mila euro all'anno, oltre non veniva più considerata occasionale e bisognava passare ad altre modalità.

Inoltre la natura del lavoro deve essere veramente occasionale, dovesse diventare continuativa o sistematica in teoria pur restando nel 5 mila euro all'anno bisogna anche in quel caso passare ad altre modalità.

In rete sicuramente troverai informazioni aggiornate nel dubbio chiedi a un CAF o a un commercialista, come lato positivo il fatto che tu debba lavorare con un ente pubblico mi fa pensare e sperare che ti tengano in più in regola possibile. Con un privato magari dovevi stare più attento per evitare di finire in situazioni furbe.

PM Quote