Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Tutto e di + - Crisi del programmatore
Forum - Tutto e di + - Crisi del programmatore

Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo
Avatar
Progman-92 (Member)
Expert


Messaggi: 368
Iscritto: 16/12/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 19:19
Giovedì, 07/10/2010
Ciao... da un'anno a questa parte non programmo più assiduamente come ero abituato a fare da qualche anno. (anche le mie attività qui su pierotofy.it sono notevolmente ridotte)

Non so bene il perchè, ma non sono più spinto o forse non trovo più l'interesse che ho avuto per 2 anni.
E pensare che una volta praticavo anche attività agonistica 5 volte a settimana, oltre allo studio.
Passavo quasi tutto il mio tempo libero a programmare o comunque a occuparmi di argomenti inerenti alle tecnologie informatiche.
Ora invece preferisco andare in palestra, correre, uscire...

Che mi sta succedendo??
Vi è mai capitato un periodo di crisi??
Come potrei risolverlo??

Inoltre, faccio il 5° anno di liceo e vorrei andare a studiare ingegneria informatica al POLIMI, ci riuscirò in questo stato o meglio cambiare???




:-|

PM Quote
Avatar
paoloricciuti (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 137
Iscritto: 27/04/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 19:46
Giovedì, 07/10/2010
Prima di tutto ti consiglio informatica e non ingegneria informatica (a ingegneria si programma di meno). Ad ogni modo penso sia una cosa normale. Devi cercare nuovi stimoli. Il grafico della mia attività al pc ha avuto una impennata appena iniziata l'università, perchè ho avuto nuovi stimoli. Il gioco è tutto li, devi sempre cercare nuove sfide, nuovi linguaggi, nuove funzioni di un linguaggio che ti facciano venire idee per un programma che ancora non hai fatto ma che ti piacerebbe fare.

PM Quote
Avatar
GrG (Member)
Guru^2


Messaggi: 3430
Iscritto: 21/08/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 21:05
Giovedì, 07/10/2010
secondo me è normale.. anche a me è passata un pò la voglia... o meglio mi sto dedicando ad altri ambiti come la grafica e php

PM Quote
Avatar
Alfonso (Ex-Member)
Guru


Messaggi: 688
Iscritto: 30/09/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 21:31
Giovedì, 07/10/2010
Prima di tutto il periodo che stai attraversando io non lo chiamerei di crisi.
Hai 18 anni, dunque se preferisci andare in palestra, correre, uscire... piuttosto che sederti davanti ad un computer, mi sembra un'ottima cosa.
Sei al 5° anno di liceo ed hai ancora parecchi mesi per decidere cosa fare nella vita.
E se continuerai a preferire andare in palestra, correre, uscire..., occhio al POLIMI.
Non ti lascerà molto tempo per queste cose.

Se invece avrai molta voglia di studiare e non molto di programmare, meglio ingegneria informatica (come dice paoloricciuti si programma meno). Sarai un ingegnere appetibile anche alle società di informatica, ma non necessariamente per la programmazione.

PM Quote
Avatar
HeDo (Founder Member)
Guru^2


Messaggi: 2765
Iscritto: 21/09/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 21:43
Giovedì, 07/10/2010
Testo quotato

Postato originariamente da paoloricciuti:

Prima di tutto ti consiglio informatica e non ingegneria informatica (a ingegneria si programma di meno).  



che visione ristretta e distorta del mondo.

la figura dell'ingegnere informatico è una figura molto più completa dal punto di vista professionale di un informatico e basta. Hai porte aperte in tantissimi settori _legati_ all'informatica non necessariamente strettamente collegati alla programmazione.

simply: ing inf > inf

PM Quote
Avatar
paoloricciuti (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 137
Iscritto: 27/04/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 22:31
Giovedì, 07/10/2010
Testo quotato

Postato originariamente da HeDo:

Testo quotato

Postato originariamente da paoloricciuti:

Prima di tutto ti consiglio informatica e non ingegneria informatica (a ingegneria si programma di meno).  



che visione ristretta e distorta del mondo.

la figura dell'ingegnere informatico è una figura molto più completa dal punto di vista professionale di un informatico e basta. Hai porte aperte in tantissimi settori _legati_ all'informatica non necessariamente strettamente collegati alla programmazione.

simply: ing inf > inf


Infatti ho sbagliato a scrivere. Quello che realmente volevo dire è che se vuoi programmare ti conviene andare ad Informatica. È naturale che l'ingegnere informatico abbia maggiori competenze (più che maggiori più ampie) ma è anche vero che devi fare esami che si allontanano di molto dall'informatica (Fondamenti di Chimica)

PM Quote
Avatar
HeDo (Founder Member)
Guru^2


Messaggi: 2765
Iscritto: 21/09/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 23:00
Giovedì, 07/10/2010
Testo quotato

Postato originariamente da paoloricciuti:
Infatti ho sbagliato a scrivere. Quello che realmente volevo dire è che se vuoi programmare ti conviene andare ad Informatica. È naturale che l'ingegnere informatico abbia maggiori competenze (più che maggiori più ampie) ma è anche vero che devi fare esami che si allontanano di molto dall'informatica (Fondamenti di Chimica)



fondamenti di chimica è un esame a scelta del secondo anno, al suo posto io ho fatto fondamenti di protocolli, che è attinente all'informatica :)

considera che poi soprattutto dal terzo anno in poi ci sono un sacco di esami a scelta e sei libero di impostarti il grado di "informaticità" del piano di studi come meglio credi, quindi si, alcuni esami di analisi, probabilità, economica sono obbiettivamente marginali ma sono una minoranza :)

PM Quote
Avatar
paoloricciuti (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 137
Iscritto: 27/04/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 23:33
Giovedì, 07/10/2010
Testo quotato

Postato originariamente da HeDo:

Testo quotato

Postato originariamente da paoloricciuti:
Infatti ho sbagliato a scrivere. Quello che realmente volevo dire è che se vuoi programmare ti conviene andare ad Informatica. È naturale che l'ingegnere informatico abbia maggiori competenze (più che maggiori più ampie) ma è anche vero che devi fare esami che si allontanano di molto dall'informatica (Fondamenti di Chimica)



fondamenti di chimica è un esame a scelta del secondo anno, al suo posto io ho fatto fondamenti di protocolli, che è attinente all'informatica :)

considera che poi soprattutto dal terzo anno in poi ci sono un sacco di esami a scelta e sei libero di impostarti il grado di "informaticità" del piano di studi come meglio credi, quindi si, alcuni esami di analisi, probabilità, economica sono obbiettivamente marginali ma sono una minoranza :)


Ti ho fatto l'esempio di Fondamenti di Chimica (che varia da Università a Università infatti alla Federico II di Napoli è un esame obbligatorio del I anno) ma ci sono anche altri esami sempre a seconda delle Università. Comunque concorderai con me che ad Informatica si programma di più!

PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 22:11
Venerdì, 08/10/2010
Testo quotato

Postato originariamente da HeDo:

Testo quotato

Postato originariamente da paoloricciuti:

Prima di tutto ti consiglio informatica e non ingegneria informatica (a ingegneria si programma di meno).  



simply: ing inf > inf



Scusa ma me l'hai messa su un piatto d'argento: http://www.youtube.com/watch?v=_gVG_sCp9RQ

:rotfl:

PM Quote
Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo