Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Save_pwd

Save_pwd

18826_size.png
Save_pwd è un programma in grado di salvare le password immesse dall'utente in un rispettivo file. Tutte le password vengono criptate PER ADESSO in modo elementare. Chiaramente oltre a salvarle, le mostra al momento opportuno. Inoltre per avviare Save_pwd bisogna conoscere una password che sarà impostata dall'utente stesso al primo avvio del programma. Il programma è composto da tre file: save_pwd.c (file essenziale) funzioni.c (risiedono tutte le funzioni) header.h (risiedono tutti i prototipi delle funzioni). Per gli utenti che usano un os derivato da Linux possono usufruire di un comodissimo make file.

Categoria: Sicurezza / C
Piattaforma:

Sito web: http://www.pitagora.hellospace.net
Downloads: 722
Rating: (8 voti)
Data: 07/12/2010
Download

A proposito dell'autore

Buone conoscenze in C e C++. Ho anche basi di assembly, AT&T ed INTEL, oramai dimenticato! Discrete conoscenze in php. Conoscenze di base riguardo: perl, python e ruby.

Aggiungi un commento

Inserisci il tuo commento qui
Esegui il login oppure registrati per inviare commenti
  • HeDo come posso fare allora?
  • guarda, ti assicuro che basta darmi solo l'eseguibile e ti tiro fuori qualsiasi algoritmo :)
  • Anche senza il source si puo' risalire al funzionamento dell'algoritmo... quello che si sta cercando di suggerire e' che sarebbe meglio abbassare le affermazioni.
  • eeeh, si. Ma HeDo tu te ne sei accorto perchè hai visto il source. Se un non proprietario cerca di aprire il file ove risiedono tutte le pwd si troverà a non riuscire a leggere ciò che è scritto per il semplice fatto che non conosce la codifica.

    Comunque sto lavorando ad una criptazione più complessa!
  • Concordo... affermare "Tutte le password vengono criptate, in modo tale che nessuno possa leggerle" mi sembra spropositato.
  • char *cripta (char *stringa) {
            char *stringa_ok = malloc(sizeof(char) * 20);
            unsigned short int i;
            for(i = 0; i <= strlen(stringa); i++) {
                    stringa_ok = stringa + 6;
            }
            return stringa_ok;
    }

    void decripta (char *stringa) {
            unsigned short int i;
            for(i = 0; i <= strlen(stringa); i++) {
                    stringa = stringa - 6;
            }
            return;
    }

    queste sarebbero le funzioni di criptazione e decriptazione... a parte che ci andrebbe un % 256 per garantire la circolarità dei char, ma è un banalissimo cifrario di cesare con indice 6...