Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Un apparecchio per zittire Berlusconi quando parla in TV
Paper

Un apparecchio per zittire Berlusconi quando parla in TV

 

Enough Already zittire televisione Arduino

Chi non ha mai afferrato il telecomando in un impeto d'ira per zittire la televisione non appena questo o quel personaggio sgradito appare sullo schermo?

Grazie al lavoro di un appassionato, Matt Richardson, e a dell'hardware open source è possibile costruirsi uno strumento che svolge proprio quella funzione in completa autonomia.

Utilizzando una scheda Arduino e una scheda Video Experimenter Shield e scrivendo del codice apposta, Richardson ha costruito un apparecchio che gestisce i sottotitoli trasmessi insieme ai programmi.

Quando il software intercetta una parola chiave - per esempio il nome di un personaggio la cui voce genera istinti omicidi nel telespettatore - automaticamente attiva la funzione Mute del televisore, salvaguardando le coronarie del proprietario.

Passati trenta secondi, il volume torna ai livelli consueti, a meno che la parola chiave sia stata ripetuta: in quel caso il contatore riparte da 30.

Enough Already (potremmo tradurlo È già troppo), ammette che il progetto è solo agli inizi e che può avere utilizzi diversi.

Chi desidera scoprire come funzioni nel dettaglio, costruirsi un Enough Already in proprio o contribuire allo sviluppo con nuove idee può trovare le informazioni fondamentali nel video qui sotto, e scaricare liberamente il codice necessario.


Aggiungi un commento

Inserisci il tuo commento qui
Esegui il login oppure registrati per inviare commenti
  • "Chi desidera scoprire come funzioni nel dettaglio, costruirsi un Enough Already in proprio o contribuire allo sviluppo con nuove idee può trovare le informazioni fondamentali nel video qui sotto, e scaricare liberamente il codice necessario." emh.... un url tanto per non dover spendere 5 minuti a cercarlo su google non sarebbe male....
  • E che cos'è... quante storie per sto titolo.

    Da sempre il leader politico di un qualsiasi paese libero o semi libero è il principale bersaglio di un qualsiasi scherno.Rappresenta il governo e la classe politica del momento.


    Paradossalmente sarebbe suonato strano il titolo se ci fosse stato un qualsiasi altro politico, indipendentemente dal suo schieramento.


    Guardate che "stampa libera" non è mica fare il politically correct, gli ipocriti, i falsi o i generici.


    Il giornalista parla di un fatto, senza distorcerlo ovviamente, ma dentro ci mette del suo. Che sia ironia, che siano casi particolari. Quello che vuole.Basta che siano sue posizioni spontanee.Che non ci sia un qualcuno sopra di lui a pilotare il suo lavoro.


    E non credo proprio che sia il caso di Zeus News.
  • Spera solo che qualcuno non faccia denuncia per l'articolo (perchè quel qualcuno PUO' farla). Questa non è "stampa" libera in quanto questo sito non tratta e non è abilitato a trattare di argomenti politici, satira inclusa. ...In ogni caso meglio evitare la trattazione di argomenti politici non opportuni
  • La prima considerazione da fare, è che questa è una news rimbalzata da Zeus News.

    La seconda considerazione da fare, è che parlate per sentito dire o per invenzione.


    Per denunciare qualcuno deve essere leso un qualche altrui diritto. Ad esempio un articolo calunnia o diffama una persona, infangandone la pubblica reputazione.


    In questo caso, molto banalmente, viene riportato uno strumento capace di togliere l'audio al televisore in un determinato caso.


    Il fatto che chi ha scritto l'articolo abbia riportato come esempio il caso di Berlusconi, e quindi espliciti il caso "con questo strumento zittisco Berlusconi" non lo calunnia ne lo diffama. E non si può neanche dire che siamo sotto elezioni sotto periodo di par-condicio.


    In pratica se uno apre un sito web con scritto a carattere cubitali "A me Bersani | Berlusconi | Casini fanno schifo e non voglio sentirli alla TV"  esprime una sua libera espressione e nessuno gli può dire nulla.


    Ovviamente il caso cambia se qualcuno diffama un nome imputandogli fatto, offendendo e cose simili.


    L'unica segnalazione che può arrivarci è Zeus News che ci chiede di rimuovere la news perchè non la vuole rimbalzata qui anche se citato come fonte. 
  • Concordo :yup:
  • ahah totipianurese, dicci che cosa ne pensi
  • piero, cambia il nome della news la polizia delle telecomunicazioni ti oscura il sito lol O.o
  • Non essere ridicolo.
  • -.-" era da prendere con filosofia
  • Sinceramente parlando, io zittirei tutti i politici, non vedo perché proprio B., quando sono uno peggio dell'altro, ma non siamo qui per discutere di politica. Era solo per dire che il titolo dato è moolto scorretto!!!
  • Non capisco perchè la news fa riferimento proprio ad un certo personaggio... è un apparecchio universale, non specifico per una sola persona.
  • Forse perché la maggior parte delle persone lo utilizzerebbero proprio per azzittire quel personaggio! U:U O meglio probabilmente nasce proprio da questa necessità specifica..xD
  • Infatti! Forse la notizia in questo modo fa più "Scena", ma non è corretto..........
  • e bravo totipianurese con il suo maniaco copia-incolla !
  •  Da quando questo sito fa propaganda politica (anche se condivisa)? -.-"
  • Ormai con Arduino si fa proprio di tutto. Avevo già letto notizie su come creare un telecomando universale... Ma questo è il massimo :D :D