Questo tip spiega come ritardare l'esecuzione utilizzando ctime(o time.h per gli antichi :-) quindi rimanendo nello standar ANSI, la funzione che aspetta è proprio aspetta(long), come parametro si passano i secondi.
Ecco un programma di esempio che stampa una stringa carattere per carattere aspettando 1 secondo


#include <ctime> //nuovo time.h
#include <iostream> // nuovo I/O
#include <string>// nuovo string.h che contiene la classe string

using namespace std;// specifica che verrà usato il namespace detto std(standar)

//ecco la funzione:
void aspetta(long m)// m = secondi da aspettare
{
time_t adesso = time(NULL); //prendi l'ora di adesso
while(difftime(time(NULL), adesso) < m);
//finchè non sono passati "m" secondi da "adesso"(ovvero l'inizo della funzione)
//ripeti il while

//se sono passati esce dal while e la funzione termina qui
}
//-------------

int main() {
    string str("Testo di prova");//oggetto stringa
    for(register int i = 0; i < str.size(); i++) {
        cout << str[i];
        aspetta(1);//aspetta 1 secondo
    }
    cout << endl;//quando la stringa è stata stampata tutta vai a capo.

    return 0;//terminato con successo
}