Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Guida VBScript - Cenni di Crittografia

Guida VBScript

Capitolo 27° - Cenni di Crittografia

<< Precedente Prossimo >>
La Crittografia consente di rendere dati in chiaro, dati incomprensibili che devono essere decifrati. Inventarsi un metodo di crittografia Fai-Da-Te è talvolta (sempre se l'algoritmo è robusto) in grado quasi di non essere forzato. Spesso per gli algoritmi di crittografia si usa una chiave, che permette di criptare il messaggio. L'uso della chiave è molto versatile, tranne se è una chiave a pochi bit perchè tramite tentativi vari si può arrivare alla chiave. Faccio subito l'esempio che usa uno XOR per crittografare tra l'ASCII della lettera e la chiave:

CODICE:

Option Explicit
On Error Resume Next 'Se fa errore, non segnala

Dim a,b,title 'Variabili

title = "xOrCrYpT 0.2" 'titolo
a = InputBox("Lettera da criptare:",title) 'richiesta della lettera
b = InputBox("Chiave:",title) 'richiesta della chiave

MsgBox "Ecco la lettera criptata: " & encrypt(a,b),vbInformation,title
'visualizza la lettera criptata

Function encrypt(char,key)
'funzione di crittografia
    encrypt = Asc(CStr(char)) XOR CInt(key)
    'restituisce lo XOR fra il carattere e la chiave
End Function

Studiando l'algoritmo, si potrebbe arrivare a risultati migliori, aumentando la robustezza.
<< Precedente Prossimo >>
Input invalido