Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Guida SDL - SDL sopra OpenGL

Guida SDL

Capitolo 17° - SDL sopra OpenGL

<< Precedente Prossimo >>
SDL sopra OpenGL



SDL mette a disposizione una serie di funzioni per l'accesso al buffer video, quindi permette un approccio a basso livello. Tuttavia non ci viene fornita alcuna funzione per il disegno di primitive. La caratteristica che ci può far dimenticare questa piccola mancanza è la facile integrazione con la libreria OpenGL (per dettagli a riguardo rimando al capitolo "Perché usare l'SDL"). Quest'ultima ha la caratteristica di non interfacciarsi direttamente con il S.O., bensì attraverso un contesto grafico in cui poter disegnare la scena. E' qui che entra in campo l'SDL, mettendo a disposizione questo contesto attraverso una serie di funzioni:



SDL_GL_SetAttribute()
- consente l'impostazione degli attributi del contesto grafico (bit per colore, flag per il DOUBLE_BUFFERING o per il DEPTH_TEST);



In SDL_SetVideoMode() è necessario passare come flag SDL_OPENGL;



SDL_GL_SwapBuffers()
- Effettua lo scambio tra back-buffer e frame-buffer;



SDL_GL_GetProcAddress()
- Restituisce l'indirizzo di una funzione contenuta in un'estensione OpenGL.



Ci sarebbe molto da dire in questo capitolo, ma andrei al di fuori dell'argomento SDL. C'è già abbastanza da capire in questa libreria. Penso che solo la convinzione di essere interessati ad approfondire possa portare a qualche risultato; altrimenti lo studio si riduce a semplice lettura, di scarsa utilità, oltretutto. Il dare un'occhiata può servire solo a spaventare e ad allontanare la persona da un argomento del quale è meglio pensare più ai concetti che al codice.

<< Precedente Prossimo >>
A proposito dell'autore

Laurea in Ingegneria Informatica. Conosco i linguaggi C/C++, Java, Delphi, jsp e servlet, php, SQL,Bash,R,Matlab; mi sono interessato di: librerie SDL e OpenGL, Ogre3D e Ode, MFC e CLR, winsock. Conoscenza base di: VB, Assembly. Ottenuti i certificati CCNA 1,2,3,4° semestre.