Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Guida Pascal - Appendice 3 La notazione esadecimale

Guida Pascal

Capitolo 22° - Appendice 3 La notazione esadecimale

<< Precedente Prossimo >>
Per chi non ha capito il sistema binario consiglio di lasciar perdere questa lettura subito e tornarci fra un po di tempo.
Come la notazione binaria o decimale, quella esadecimale dispone di 16 cifre:

Hex: 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 A  B  C  D  E  F
Dec: 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15


E, come avrete già intuito, il fattore di moltiplicazione è 16. Esempio:

6A = 6*16e1 + 10*16e0 = 96 + 10 = 106
FF = 15*16e1 + 15*16e0 = 240 + 15 = 255 = 11111111

In pascal si indicano i numeri esadecimali preponendoci un $

$FF = FF = 255
$0A = A = 10

Di solito, si usa indicare con un valore esadecimale determinate costanti che riguardano il sistema. Al contrario del C, il Pascal non fa un uso molto abbondante di questi tipi di notazione: se si escudono le librerie precompilate e fornite con il compilatore (come la crt o la windos), valori esadecimali non vengono quasi mai usati.
<< Precedente Prossimo >>
A proposito dell'autore

Programmatore e analista .NET 2005/2008/2010 (in particolare C# e VB.NET), anche nell'implementazione Mono per Linux. Conoscenze approfondite di Pascal, PHP, XML, HTML 4.01/5, CSS 2.1/3, Javascript (e jQuery). Conoscenze buone di C, LUA, GML, Ruby, XNA, AJAX e Assembly 68000. Competenze basilari di C++, SQL, Hlsl, Java.