Questo sito utilizza cookies solo per scopi di autenticazione sul sito e nient'altro. Nessuna informazione personale viene tracciata. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Tutto e di + - PerchŔ in .NET World..
Forum - Tutto e di + - PerchŔ in .NET World.. - Pagina 2

Pagine: [ 1 2 3 4 ] Precedente | Prossimo
Avatar
ruggy94 (Member)
Guru


Messaggi: 890
Iscritto: 21/04/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 20:18
Mercoledý, 15/04/2009
Testo quotato

Postato originariamente da Luk3:
Quindi almeno quelli snippet si potrebbero dare "completi" non lasciando misteriosi enigmi ;)


Non voglio andare contro Luk3, nŔ contro nessuno, ma 1.lo snippet era pi¨ che completo, era pure commentato
2.Il problema del linguaggio non si pone. Non hai nemmeno dovuto cercarti un traduttore VB.NET-C#, perchŔ te lo hanno linkato :D

PM Quote
Avatar
punkettone90 (Member)
Expert


Messaggi: 279
Iscritto: 16/05/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 20:22
Mercoledý, 15/04/2009
quando avrai a che fare con programmi pi¨ complessi ti renderai conto che anche una soluzione scritta in Cobol o in C ti Ŕ preziosa per poter capire come andare avanti.

sinceramente il VB.NET non mi sembra poi cosý difficile da capire ( comprendere, non saper usare ) se si conosce il C#

Ultima modifica effettuata da punkettone90 il 15/04/2009 alle 20:25
PM Quote
Avatar
Luk3 (Ex-Member)
Guru


Messaggi: 615
Iscritto: 16/08/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 20:36
Mercoledý, 15/04/2009
Chiudere, per favore :k:

Ultima modifica effettuata da Luk3 il 15/04/2009 alle 20:37
PM Quote
Avatar
Il Totem (Admin)
Guru^2


Messaggi: 3635
Iscritto: 24/01/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 20:48
Mercoledý, 15/04/2009
In effetti ci sarebbe sempre qualcosa da dire a riguardo di queste due argomenti.

Io per primo posto sempre in vb.net, ma questo per alcuni semplici motivi: la maggior parte delle richieste riguarda il vb; sono abituato a scrivere in vb e mi viene istintivo; i linguaggi .net sono intercambiabili, ad eccezione di pochi costrutti e/o tipi (vedi il My). Il linguaggio sarebbe da specificare nel titolo o nella descrizione: nel caso non lo si specifichi nÚ in una sede nÚ nell'altra, mi prendo la libertÓ di scrivere in vb. Inutile dire che molto spesso anche io non leggo bene. In quei casi o modifico il post, come ho fatto alcune volte (e Luk3 pu˛ confermare), o propongo l'agognato convertitore. In ogni caso, dato che la sezione Ŕ .Net World, si dovrebbe avere un po' di versatilitÓ nel passare dall'uno all'altro, o almeno un po' di pazienza nel convertirlo, o anche un po' pi¨ di accortezza nel rispondere.

Invece, venendo a quello che considero l'argomento un po' pi¨ scottante, riguardo al documentarsi prima di postare una discussione avrei qualcosa da ridire. Premetto che sono d'accordo con andrea.b89. Una soluzione si trova praticamente sempre, e molto spesso, se non si Ŕ un programmatore c/c++/c# (accordatemi di dire che i sorgenti in questi linguaggi sono molto pi¨ numerosi, forse con la sola eccezione dei gestionali), la si trova in altri linguaggi. Tutto sta nel cercare accuratamente con tutti gli strumenti disponibili, e credo di non essere nel torto se dico che l'arte della ricerca Ŕ uno dei requisiti indispensabili per un programmatore. Ad esempio, prima di scrivere TWave Editor, che piace molto a TheJuster da quandto ho visto :D, non sapevo niente dei file wave e di analisi dei segnali, ma con un po' di tempo impiegato nella ricerca ho trovato ottime fonti, sia teoriche che pratiche, in molti linguaggi (C++, C#, Haskell, pseudocodice, java, lo pseudo-linguaggio di Matlab, ecc...), ma non ne ho scartata nessuna. Inoltre, con la ricerca si possono apprendere altri linguaggi senza neanche studiarli: dopo un po' che uno se li ritrova davanti, impara a conoscerli. E' questa la strada da imboccare. Dato che l'informatica spazia in molti ambiti diversi, i software da scrivere non sono sempre sugli stessi argomenti triti e ritriti (database, filesystem, gestionali), i quali, tuttavia, occupano purtroppo una fetta consistente del lavoro, ma spaziano e richiedono nuove tecniche, nuovi algoritmi; tecniche e algoritmi che magari sono noti da anni, ma che il singolo non ha mai affrontato. Un po' di iniziativa, un po' di pazienza e molta buona volontÓ sono sufficienti per risolvere ogni tipo di problema. Considerate il forum come il pulsante di emergenza, senza per questo voler spronare gli utenti a non scrivere, ma piuttosto ad autovalutarsi.

E con questo intervento, non poco egocentrico, concludo.

PM Quote
Avatar
Luk3 (Ex-Member)
Guru


Messaggi: 615
Iscritto: 16/08/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 20:54
Mercoledý, 15/04/2009
Corcordo con Totem, uno dei pochi membri che davvero merita ^^
Il mio post era pi¨ una critica contro chi (vedi utente sopra) (non piero xD), da spesso risposte in base alla finalitÓ.

Infatti ho trovato un post in cui diceva che visto lo scopo era inutile, non poteva dare altri suggerimenti.. :noway:

Io credo che indipendentemente dallo scopo (che comunque non era malevolo) si dovrebbe aiutare l'utente ad avvicinarsi alla soluzione, senza osservazioni morali :cheer:

Pace.

PM Quote
Avatar
punkettone90 (Member)
Expert


Messaggi: 279
Iscritto: 16/05/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 21:03
Mercoledý, 15/04/2009
non ho mai fatto commenti sulla finalitÓ dei programmi, evidenzio solo il termine usato da Totem "Bottone di Emergenza"

PM Quote
Avatar
Luk3 (Ex-Member)
Guru


Messaggi: 615
Iscritto: 16/08/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 21:07
Mercoledý, 15/04/2009
Testo quotato

Postato originariamente da punkettone90:

non ho mai fatto commenti sulla finalitÓ dei programmi, evidenzio solo il termine usato da Totem "Bottone di Emergenza"



Non tu! ... theprogrammer intendo.. Basta vedere il topic "Classe Process" in .NET World.

PM Quote
Avatar
theprogrammer (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 2509
Iscritto: 28/01/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 10:14
Giovedý, 16/04/2009
Testo quotato

Postato originariamente da Luk3:
da spesso risposte in base alla finalitÓ.

Infatti ho trovato un post



"Spesso" non va d'accordo con "un post" ... ma forse non conosci la differenza.

Testo quotato

Io credo che indipendentemente dallo scopo (che comunque non era malevolo) si dovrebbe aiutare l'utente ad avvicinarsi alla soluzione, senza osservazioni morali



Beh, questa e' la tua opinione e io non mi sogno di criticarla.

Fai tu altrettanto con le mie opinioni, se ti riesce.

Quindi, vedi di non citarmi piu' nei tuoi post. Se le mie risposte non ti piacciono, non le leggere.

Fino a quando qualcuno richiedera' codice e/o suggerimenti per "crescere" dal punto di vista professionale, gliene daro' come ho fatto per decine di migliaia di risposte in altri forum. Quando chiedera' solo codice che

1) non capisce perche' non lo ha studiato
2) non vuole capire perche' non gli importa capire
3) vuole solo superare con un trucco una difficolta' di un gioco
4) peggio, vuole scrivere il classico trojan

allora rispondero' come ho gia' fatto.

Per il resto concordo con Totem, ma mi permetto di suggerirgli di rendere "obbligatorio" il linguaggio per cui si chiede aiuto all'inizio del titolo (come in altri forum che lui frequenta)

[C#]
[VB.NET]

per evitare incomprensioni. Ritengo comunque che, se uno ha un problema in C# e ottiene un aiuto in VB.NET, se non e' impedito, riuscira' a trarne vantaggio sicuramente di piu' da nessuna risposta.

Ultima modifica effettuata da theprogrammer il 16/04/2009 alle 10:16
PM Quote
Pagine: [ 1 2 3 4 ] Precedente | Prossimo