Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Visual Basic 6 - Visual Basic 6 e Windows 7/10
Forum - Visual Basic 6 - Visual Basic 6 e Windows 7/10 - Pagina 5

Pagine: [ 1 2 3 4 5 ] Precedente | Prossimo
Avatar
Thejuster (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2019
Iscritto: 04/05/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 14:33
Mercoledì, 16/05/2018
Ho avuto anche io uno di quei bestioni
:rotfl:

Talmente pesanti ed ingombranti dar dare solo problemi.
Ricordo era un IBM il programma girava su un nastro simile ad un vhs di ferro.
I floppy da 1.5 erano una barzelletta al confronto anche se sembravano buste pe raccomandata XD.

I monitor verdi li ricordo bene.

Anche se non ho mai capito in che linguaggio venivano programmati quei gestionali.


PM Quote
Avatar
Carlo (Member)
Guru


Messaggi: 767
Iscritto: 29/01/2018

Segnala al moderatore
Postato alle 19:02
Mercoledì, 16/05/2018
Testo quotato

Postato originariamente da Thejuster:

Ho avuto anche io uno di quei bestioni
:rotfl:

Talmente pesanti ed ingombranti dar dare solo problemi.
Ricordo era un IBM il programma girava su un nastro simile ad un vhs di ferro.
I floppy da 1.5 erano una barzelletta al confronto anche se sembravano buste pe raccomandata XD.

I monitor verdi li ricordo bene.

Anche se non ho mai capito in che linguaggio venivano programmati quei gestionali.  



Quando mi sono avvicinato al mondo "IBM" spopolava DBII DBIII e GWBasic ma i GURU della programmazione dicevano che non c'era niente di meglio del COBOL e il Pascal. Per le routine di sort bisognava ricorrere al linguaggio macchiana almeno per riordinare gli indici. Il Pascal si studiava all'università.

Ultima modifica effettuata da Carlo il 16/05/2018 alle 19:04


in programmazione tutto è permesso
PM Quote
Avatar
Goblin (Member)
Expert


Messaggi: 375
Iscritto: 02/02/2011

Segnala al moderatore
Postato alle 23:59
Mercoledì, 16/05/2018
Testo quotato

Postato originariamente da Carlo:

Testo quotato

Postato originariamente da Thejuster:

Ho avuto anche io uno di quei bestioni
:rotfl:

Talmente pesanti ed ingombranti dar dare solo problemi.
Ricordo era un IBM il programma girava su un nastro simile ad un vhs di ferro.
I floppy da 1.5 erano una barzelletta al confronto anche se sembravano buste pe raccomandata XD.

I monitor verdi li ricordo bene.

Anche se non ho mai capito in che linguaggio venivano programmati quei gestionali.  



Quando mi sono avvicinato al mondo "IBM" spopolava DBII DBIII e GWBasic ma i GURU della programmazione dicevano che non c'era niente di meglio del COBOL e il Pascal. Per le routine di sort bisognava ricorrere al linguaggio macchiana almeno per riordinare gli indici. Il Pascal si studiava all'università.  



Nella metà degli anni 80 molti "gestionali" erano fatti in GWBasic, ma i migliori usavano appunto DBII-III e Cobol e giravano su mainframe AS400 con rete token-ring ... uno spettacolo :D, ma anche il C e il pascal erano molto di moda, nel 1987 usci la versione Summer87 del Clipper un linguaggio simil-C che sino alla metà degli anni 90 ha preso piede per la sua flessibilità nell'uso dei Database DBIII poi del clipper ne sono uscite versioni succesive sino alla versione 5.3 che poteva utilizzare i DB in modo Client/server con alcuni lock il tutto ovviamente sotto DOS e con grafica a finestre abbastanza innovativa per quei tempi.... in pratica quando ancora i dinosauri camminavano sotto casa :rofl::rofl:
G.


Ibis redibis non morieris in bello
PM Quote
Avatar
paolo57 (Normal User)
Newbie


Messaggi: 1
Iscritto: 15/10/2020

Segnala al moderatore
Postato alle 16:04
Venerdì, 16/10/2020
Testo quotato

Postato originariamente da Carlo:
Mi rivolgo a tutti i programmatori e hobbisti di VB6, per verificare se anche altri trovano che VB6 è ancora un potente e veloce mezzo di programmazione.
Ancora oggi realizzo il 99% dei miei applicativi in VB6, visto che girano perfettamente anche su Win7/10.
VB6 può essere installato su Win7 senza problemi con le oppurtune patch, se si è ostinati anche l'installazione su Win10 è possibile, forse ad esclusione delle ultimissime versioni.
La mia resistenza al cambiamento e dovuta al fatto che VB.net, non ha nulla in comune con VB6: è estremamente più lento e va reimparato ex novo.
Se si deve reimparare un nuovo linguaggio, è logico impegnarsi su una piattaforma lenta?
Naturalmente per i nuovi programmatori, il problema non si pone, non hanno un termine di paragone.
Il forum VB6 di Piero Tofy esiste, vi esorto a mantenerlo vivo....



PM Quote
Avatar
Carlo (Member)
Guru


Messaggi: 767
Iscritto: 29/01/2018

Segnala al moderatore
Postato alle 18:47
Venerdì, 16/10/2020
Testo quotato

Postato originariamente da Carlo:

Mi rivolgo a tutti i programmatori e hobbisti di VB6, per verificare se anche altri trovano che VB6 è ancora un potente e veloce mezzo di programmazione.
Ancora oggi realizzo il 99% dei miei applicativi in VB6, visto che girano perfettamente anche su Win7/10.
VB6 può essere installato su Win7 senza problemi con le oppurtune patch, se si è ostinati anche l'installazione su Win10 è possibile, forse ad esclusione delle ultimissime versioni.
La mia resistenza al cambiamento e dovuta al fatto che VB.net, non ha nulla in comune con VB6: è estremamente più lento e va reimparato ex novo.
Se si deve reimparare un nuovo linguaggio, è logico impegnarsi su una piattaforma lenta?
Naturalmente per i nuovi programmatori, il problema non si pone, non hanno un termine di paragone.
Il forum VB6 di Piero Tofy esiste, vi esorto a mantenerlo vivo....



Visto che paolo57 ha riesumato questo mio vecchio post, lo voglio commentare alla luce di quanto ho studiato e sperimentato in questi tre anni che sono quasi trascorsi dalla sua pubblicazione.

Se si programma in VB.Net usando le istruzioni VB6 messe a disposizione dalle librerie di compatibilità Microsoft, VB.Net risulta più lento di 3 / 4 volte rispetto a VB6.
Se si convertono le istruzioni VB6 nelle equivalenti istruzioni VB.Net, VB.Net è più veloce di 2 / 3 volte rispetto a VB6.
Se si usano le nuove istruzioni VB.Net inesistenti in VB6, VB.Net è decine di volte più veloce di VB6.
Le istruzioni avanzate del Framework IO, per trattare dati su file di grandi dimensioni, la grafica GDI+ e le operazioni asincrone rendono VB.Net migliaia di volte più performante di VB6.

Se si conosce VB6, VB.Net va reimparato e a volte le conoscenze VB6 sono di ostacolo.
Se si studia correttamente VB.Net il passaggio a C# è indolore, e oramai obbligatorio visto che Microsoft sta abbandonando VB.Net.

Ultima modifica effettuata da Carlo il 17/10/2020 alle 13:31


in programmazione tutto è permesso
PM Quote
Pagine: [ 1 2 3 4 5 ] Precedente | Prossimo