Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Windows - Sposare HD su una nuova macchina
Forum - Windows - Sposare HD su una nuova macchina

Avatar
Thejuster (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2024
Iscritto: 04/05/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 18:23
Martedì, 01/09/2020
Buonasera come spero e infatti succede che se provo a spostare un HD da una vecchia macchina su cui è installato sopra win7 sul mio nuovo PC win7 non parte.
Perché ovviamente cambia tutto il sistema. Dalla scheda madre, scheda video, ram ecc ecc.

Siccome quel sistema mi serve principalmente per fare musica. Sulla vecchia macchina avevo 2gbdi ram qui ne ho 8 ed è completamente diversa la resa e funzionamento di vari programmi che richiedevano molta ram. C'è un modo per far partire win7 dalla vecchia macchina alla nuova senza formattare niente?
Ho trovato questo articolo ma dubito che sia funzionante.

https://www.google.com/amp/s/www.ubackup.com/it/universal-r ...

Modificando un solo valore nel registro di sistema.

Non vorrei fare danni


PM Quote
Avatar
Carlo (Member)
Guru


Messaggi: 768
Iscritto: 29/01/2018

Segnala al moderatore
Postato alle 20:33
Martedì, 01/09/2020
La vedo dura, ma se vuoi fare tutte le prove che vuoi, fai una immagine dell'HDD del vecchio PC, copiala su un nuovo HDD e fai le prove con quello.
Per essere certo che il nuovo HDD ha una immagine valida e funzionante, prima testalo sulla vecchia macchina, se parte hai un clone che puoi anche rischiare per tutte le prove, tanto hai sempre l'immagine per ripristinarlo.
Per avere una imaggine il meno pesante possibile, togli tutti i dati backuppabili e disinstalla tutti i programmi inutili o facilmente ripristinabili.


in programmazione tutto è permesso
PM Quote
Avatar
AldoBaldo (Member)
Expert


Messaggi: 577
Iscritto: 08/01/2015

Segnala al moderatore
Postato alle 21:43
Martedì, 01/09/2020
Punto primo: non ho certezze, vado "a naso".

Detto questo, penso che anche se dovessi riuscire nell'impresa di ottenere qualcosa che si avvia, finiresti comunque per ritrovarti tra le mani un insieme instabile e disorganico, che finirebbe per sommergerti di malfunzionamenti "inspiegabili". Anche perché i software che servono per avere una DAW su PC sono strutturati in modo da spremere l'hardware come un limone, per cui è lecito supporre che siano stracolmi di ottimizzazioni che li rendono legati in modo stretto all'harware sul quale è avvenuta l'installazione.

Personalmente, mi è capitato con un programma molto noto di avere un'infinità di problemi dopo una sostituzione di PC, anche se sul nuovo PC era stato installato un sistema operativo "nominalmente" identico all'originale (XP, per intendersi), dai dischi ufficiali con tanto di codici regolarmente registrati. Detta in una parola, "inutilizzabile", perché continuava ad accampare non credibili messaggi di "memoria insufficiente", nonostante la memoria presente sul nuovo hardware fosse più che tripla rispetto a quella originale (quattro GB, dei quali XP riconosceva solo tre e rotti, contro un GB). Ho risolto abbandonando a malincuore il vecchio programma col quale vivevo ormai in simbiosi, ma anche con quello nuovo, molto più recente, di quando in quando saltano ancora fuori problemi con plugin VST che ho usato infinite volte in passato e che ora portano talora perfino errori "mortali", da schermo blu e riavvio.


ATTENZIONE! Sono un hobbista e l'affidabilità delle mie conoscenze informatiche è molto limitata. Non prendere come esempio il codice che scrivo, perché non ho alcuna formazione accademica e rischieresti di apprendere pratiche controproducenti.
PM Quote
Avatar
Thejuster (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2024
Iscritto: 04/05/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 17:46
Giovedì, 03/09/2020
Grazie per le dritte,
Eviterò di fare danni dunque.
Mi terro il vecchio sistema fin che potrò ancora sfruttalo


PM Quote