Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Windows - React OS... che ne pensate?
Forum - Windows - React OS... che ne pensate?

Avatar
AldoBaldo (Member)
Expert


Messaggi: 345
Iscritto: 08/01/2015

Segnala al moderatore
Postato alle 17:19
Sabato, 05/09/2015
Premessa: non so se questo è il posto adatto per proporre il mio quesito, ma tant'è. Detto questo...

Oggi sto perdendo tempo a navigare in qua e in là per la rete rompendo un po' le scatole a Google e la chiave "sistemi operativi" mi ha portato a una pagina nella quale si parla di un certo React OS del quale non avevo mai sentito parlare prima. Ho letto quella pagina e ne ho cercate altre, ma non sono riuscito a farmi un'idea delle prospettive di un progetto che apparentemente mi sembra encomiabile. Per quel che ne sapete, quali sono le possibilità di successo di React OS e del team che ci sta lavorando? Un giorno realisticamente prossimo avremo davvero un sistema operativo open source completamente compatibile con i sistemi Windows che si sono susseguiti dalla notte dei tempi ad oggi? Trovo l'idea davvero succosa, ma non so in che misura concederle il mio entusiasmo.


Ma cosa vuoi che ne sappia? Io ci gioco, col codice, mica ci lavoro!
PM Quote
Avatar
TheDarkJuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1455
Iscritto: 27/09/2013

Segnala al moderatore
Postato alle 0:39
Domenica, 06/09/2015
Dalla parte tecnica il progetto è degno di nota, ma un progetto che emula in maniera prossimativa Windows non avrà mai una vasta diffusione, Windows ha bisogno di un continuo rinnovamento per attrarre nuovi utenti...... Che speranze ha un OS mantenuto per pura passione che non ha un vero team che lo rinnova e lo rende originale?

PM Quote
Avatar
pierotofy (Admin)
Guru^2


Messaggi: 6110
Iscritto: 04/12/2003

Segnala al moderatore
Postato alle 2:08
Domenica, 06/09/2015
Seguo il progetto ReactOS da 8 anni e anche se procede molto lentamente, pian piano sta prendendo forma.

Penso che un giorno sara' in grado di emulare i programmi Windows alla (quasi) perfezione, ma rimarra' sempre indietro di diverse versioni (piu' o meno come gli emulatori di game consoles).



Seguimi su Twitter: http://www.twitter.com/pierotofy

Fai quello che ti piace, e fallo bene.
PM Quote
Avatar
AldoBaldo (Member)
Expert


Messaggi: 345
Iscritto: 08/01/2015

Segnala al moderatore
Postato alle 10:43
Domenica, 06/09/2015
Dunque ci sono speranze che il nuovo hardware dei prossimi anni possa continuare a far funzionare i programmi tra '95 e XP! Se le promesse saranno mantenute, per me sarà un'OTTIMA notizia, perché a mio avviso i nuovi sistemi hanno perso di vista la concretezza e stanno prendendo strade d'opulenza pretenziosa che non condivido. Per intendersi, lo scorso anno ho dovuto cambiare hardware per seri guasti che ne rendevano impossibile la riparazione. Ebbene, per COSTRINGERE il rivenditore a assemblarmi una macchina che potesse continuare ad usare il mio XP (per il quale ho fior di programmi che soddisfano appieno le mie esigenze) c'è voluto del bello e del buono. Proprio non riusciva a capire il mio accanimento e, quando si è convinto (se no, niente vendita), ha dovuto darsi da fare non poco per trovare accoppiamenti hardware sensati e compatibili con driver che, a suo dire, erano ormai obsoleti. Alla fine è riuscito nell'impresa e con soli 250 euro IVA e manodopera incluse mi ha fornito un PC a sei processori con 4 GB di RAM e due HD da 500 GB che funziona come una spia! A stima, la velocità rispetto al mio PC precedente, che risaliva al 2006 o giù di lì, è aumentata di almeno quattro volte e ho potuto "clonare" al 100% il mio sistema precedente senza spaccarmi la testa con nuove configurazioni e simili.

Unico caveat sul quale il rivenditore/tecnico è stato categorico: la navigazione in internet è rischiosa. Sai che dramma! Su quel PC "di lavoro" non ho neppure installato il modem e, in caso di necessità, posso cavarmela con una "chiavetta" internet mobile e una seconda "chiavetta" usb sulla quale ho installato un sistema Linux live (che s'avvia in una ventina di secondi!)

Da quanto sopra, si intuisce che personalmente sarei più che entusiasta se questo React OS diventasse una realtà in grado di sostituire con concreta efficienza i "vecchi" sistemi operativi Windows. Ora, è ben vero che non sono certo io a "fare il mercato", ma è anche vero che io sono parte del mercato. La mia filosofia è "meglio una cosa vecchia che già conosci e sai usare bene per i tuoi scopi che una nuova che ancora devi imparare ad usare", perché ogni cambiamento è un bastone tra le ruote della familiarità e quindi dell'efficienza. Me ne frega assai delle finestre traslucide, delle animazioni sbrilluccicose e di tutte quelle automazioni che fanno regolarmente cose che non volevi fare! (sul mio netbook con Windows 7 ho impostato l'interfaccia perché sembri il più possibile a quella di Windows '98, che trovo molto più elegante nella sua spartana essenzialità, e perché assolutamente non compia una operazione che sia una oltre a quelle che richiedo lì per lì, manualmente -- una macchina deve fare quel che voglio io quando voglio io, non prendere "iniziative" perché qualche agenzia di marketing ha deciso al posto mio). Senza contare la pelosissima questione della obsolescenza programmata, ovvero quella tecnica per spremermi il portafogli che non mi va giù per niente.

Scusate lo sfogo, ma mi veniva di dire queste cose perché, davvero, non sono un "cliente" soddisfatto dalla piega che viene imposta alle cose. Confido nel manipolo di sviluppatori di React OS, (apparentemente) dotati di valide intenzioni.


Ma cosa vuoi che ne sappia? Io ci gioco, col codice, mica ci lavoro!
PM Quote
Avatar
Ultimo (Member)
Expert


Messaggi: 513
Iscritto: 22/05/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 11:17
Domenica, 06/09/2015
Testo quotato

Postato originariamente da AldoBaldo:

Dunque ci sono speranze che il nuovo hardware dei prossimi anni possa continuare a far funzionare i programmi tra '95 e XP! Se le promesse saranno mantenute, per me sarà un'OTTIMA notizia, perché a mio avviso i nuovi sistemi hanno perso di vista la concretezza e stanno prendendo strade d'opulenza pretenziosa che non condivido. Per intendersi, lo scorso anno ho dovuto cambiare hardware per seri guasti che ne rendevano impossibile la riparazione. Ebbene, per COSTRINGERE il rivenditore a assemblarmi una macchina che potesse continuare ad usare il mio XP (per il quale ho fior di programmi che soddisfano appieno le mie esigenze) c'è voluto del bello e del buono. Proprio non riusciva a capire il mio accanimento e, quando si è convinto (se no, niente vendita), ha dovuto darsi da fare non poco per trovare accoppiamenti hardware sensati e compatibili con driver che, a suo dire, erano ormai obsoleti. Alla fine è riuscito nell'impresa e con soli 250 euro IVA e manodopera incluse mi ha fornito un PC a sei processori con 4 GB di RAM e due HD da 500 GB che funziona come una spia! A stima, la velocità rispetto al mio PC precedente, che risaliva al 2006 o giù di lì, è aumentata di almeno quattro volte e ho potuto "clonare" al 100% il mio sistema precedente senza spaccarmi la testa con nuove configurazioni e simili.

Unico caveat sul quale il rivenditore/tecnico è stato categorico: la navigazione in internet è rischiosa. Sai che dramma! Su quel PC "di lavoro" non ho neppure installato il modem e, in caso di necessità, posso cavarmela con una "chiavetta" internet mobile e una seconda "chiavetta" usb sulla quale ho installato un sistema Linux live (che s'avvia in una ventina di secondi!)

Da quanto sopra, si intuisce che personalmente sarei più che entusiasta se questo React OS diventasse una realtà in grado di sostituire con concreta efficienza i "vecchi" sistemi operativi Windows. Ora, è ben vero che non sono certo io a "fare il mercato", ma è anche vero che io sono parte del mercato. La mia filosofia è "meglio una cosa vecchia che già conosci e sai usare bene per i tuoi scopi che una nuova che ancora devi imparare ad usare", perché ogni cambiamento è un bastone tra le ruote della familiarità e quindi dell'efficienza. Me ne frega assai delle finestre traslucide, delle animazioni sbrilluccicose e di tutte quelle automazioni che fanno regolarmente cose che non volevi fare! (sul mio netbook con Windows 7 ho impostato l'interfaccia perché sembri il più possibile a quella di Windows '98, che trovo molto più elegante nella sua spartana essenzialità, e perché assolutamente non compia una operazione che sia una oltre a quelle che richiedo lì per lì, manualmente -- una macchina deve fare quel che voglio io quando voglio io, non prendere "iniziative" perché qualche agenzia di marketing ha deciso al posto mio). Senza contare la pelosissima questione della obsolescenza programmata, ovvero quella tecnica per spremermi il portafogli che non mi va giù per niente.

Scusate lo sfogo, ma mi veniva di dire queste cose perché, davvero, non sono un "cliente" soddisfatto dalla piega che viene imposta alle cose. Confido nel manipolo di sviluppatori di React OS, (apparentemente) dotati di valide intenzioni.



Senza contare la pelosissima questione della obsolescenza programmata

Concordo su tutto quello che hai scritto, in Francia è stata emanata una Legge contro l'obsolescenza programmata, speriamo che venga recepita anche a livello UE

:k:


Ultimo (Hai voluto la bicicletta ? ....)

Studiare LINQ, WPF, ASP.NET MVC, Entity Framwork, C#, Blend, XAML, Javascript, HTML5, CSS .....(tanta roba)

https://www.dropbox.com/s/c2aots5x4urgbhf/setup_game_sudoku ...
PM Quote
Avatar
TheDarkJuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1455
Iscritto: 27/09/2013

Segnala al moderatore
Postato alle 12:59
Domenica, 06/09/2015
Io sinceramente non vorrei mai più vedere programmi windows che girano su altri OS, punto e basta.
Io voglio in sistema write once, compile tons of times, run everywhere, con tutte le librerie pronte che dipendono solo in ultimo strato dal SO. (no, non come il C++, ne java).

Sinceramente...... Sarei più contento di veder crescere kolibri os che react os.

PM Quote
Avatar
AldoBaldo (Member)
Expert


Messaggi: 345
Iscritto: 08/01/2015

Segnala al moderatore
Postato alle 13:55
Domenica, 06/09/2015
Non sapevo di Kolibri. L'idea vale, ma anche in quel caso l'utente medio dovrebbe cambiare tutti i propri software, impazzire in infinite e spesso infruttuose battute di caccia al driver, rivedere le tecniche d'impiego alle quali si è abituato e che lo rendono efficiente...

Dalle pagine di Kolibri ho imparato un termine che non conoscevo e che trovo incredibilmente adatto a descrivere le caratteristiche del modo attuale di gestire il mondo che gira intorno ai computer: "bloatware". Fantastico! In italiano lo tradurrei col vecchio "gigantismo". Il gigantismo è una malattia che ha infettato il mondo dei computer ma, tristemente, non solo quello. La ritengo una patologia dapprima invalidante, quindi mortale. Faccio il tifo per chi lotta contro il gigantismo -- piccolo è bello.

Posso ipotizzare che alla radice del gigantismo stia un'altra patologia gravissima (troppo spesso spacciata in mala fede come fattore di progresso) che si chiama "concorrenza"? Si dice "tra i due litiganti il terzo gode", ma quando la lite degenera in sparatoria finisce che anche il terzo si fa male. Nella mia similitudine, "i due litiganti" sono tutti coloro che cercano di sottrarre "fette di mercato" ai concorrenti (non sono certo due soltanto!), e il terzo dovrebbe essere l'utilizzatore. Direi che ormai le pallottole vaganti grandinano sull'utilizzatore con grande copiosità, il più delle volte senza che questi neppure se ne renda conto (chi studia le strategie di marketing non è uno sprovveduto e non ha remore di carattere etico -- capacità tecniche superiori e mancanza di etica... brrr! una combinazione da far tremare i polsi).


Ma cosa vuoi che ne sappia? Io ci gioco, col codice, mica ci lavoro!
PM Quote
Avatar
TheDarkJuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1455
Iscritto: 27/09/2013

Segnala al moderatore
Postato alle 15:22
Domenica, 06/09/2015
Ah, dimenticavo, oltre a kolibri mi piace seguire anche barematal. Non è un SO adatto a un PC di uso domestico, ma è pur sempre un SO degno di nota!

PM Quote
Avatar
AldoBaldo (Member)
Expert


Messaggi: 345
Iscritto: 08/01/2015

Segnala al moderatore
Postato alle 15:40
Domenica, 06/09/2015
Questo BareMetal mi sembra un tantino "esoterico"... :)


Ma cosa vuoi che ne sappia? Io ci gioco, col codice, mica ci lavoro!
PM Quote