Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Elettronica - PIC 18F4550
Forum - Elettronica - PIC 18F4550

Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo
Avatar
Thejuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1669
Iscritto: 04/05/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 15:08
Mercoledì, 15/03/2017
Salve ragazzi
Qual'è la differenza tra questo PIC è quello della ATMEL?

si programma allo stesso modo?
che applicativi può avere?  civili o industriale?


PM Quote
Avatar
Roby94 (Member)
Guru


Messaggi: 1114
Iscritto: 28/12/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 15:38
Mercoledì, 15/03/2017
Quale della ATMEL? Un AVR generico? Oramai per quanto riguarda le mcu a 8bit Microchip e Atmel sono la stessa cosa, anche se le famiglie di prodotti rimangono separate.
PIC e AVR si programmano con programmatori differenti.
Scusa ma non capisco la tua serie di domande, cosa vuoi sapere di preciso su questo PIC?


La programmazione è arte... fa che i tuoi script siano degni di un museo.
PM Quote
Avatar
nessuno (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 5408
Iscritto: 03/01/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 16:18
Mercoledì, 15/03/2017
In effetti non si può fare un confronto se non dai maggiori indicazioni sul modello di AVR utilizzato.

E anche se non fornisci il contesto (problemi di prezzo? prestazioni? tipologia di progetto? necessità di risorse?)


Ricorda che nessuno è obbligato a risponderti e che nessuno è perfetto ...
PM Quote
Avatar
()
Newbie


Messaggi:
Iscritto:

Segnala al moderatore
Postato alle 16:24
Mercoledì, 15/03/2017
Più o meno si equivalgono
In Italia e' più conosciuto il PIC e forse cè più materiale (ma non penso sia un problema l'inglese, ma lo dico per disponibilità di schede , tool e del micro in se).
Tra i due cambiano ovviamente la scheda di sviluppo e i vari programmi per programmare.
Inoltre, ti consiglio di usare l'assembler, ogni micro ha il suo set di istruzioni, ma non differiscono di molto.
Forse , se sai programmare bene col pc anche a basso livello, ti verrà più semplice ATMEL che dovrebbero essere più simili ai PC come programmazione.

Comunque, se hai i modelli precisi ti conviene guardare i datasheet dei 2 micro. Li trovi tutto sopratutto riguardo a prestazioni consumi e ambiente lavorativo ideale (ad esempio Temperaura MAX e MIN  per un funzionamento ottimale)

Ultima modifica effettuata da il 15/03/2017 alle 16:28
PM Quote
Avatar
Template (Member)
Pro


Messaggi: 170
Iscritto: 09/12/2015

Segnala al moderatore
Postato alle 17:27
Mercoledì, 15/03/2017
Precisamente, ATMEL è una controllata della Microchip.

Ad ogni modo, mi pare che i due tipi di MCU differiscano per struttura (6 in linea per PIC, 3+3 per AVR) e posizionamento relativo dei pin di connessione ai programmatori. In base a come programmerai i tuoi dispositivi, questa differenza può anche essere irrilevante (per esempio, se hai i cavi adatti per collegare singolamente ciascuna uscita del tuo programmatore a ciascun pin puoi tranquillamente aggirare il problema).

Per quanto riguarda le applicazioni, i microcontrollori sono usati praticamente in tutto, ma hanno ovviamente dei limiti che li rendono inadatti ad andare oltre un certo punto, dal quale in avanti si preferiscono sistemi con microprocessore, che offrono maggiore potenza di calcolo, una maggiore memoria (tendenzialmente esterna: ricorda che le MCU integrano sostanzialmente tutto, mentre i microprocessori si avvalgono di componenti esterni)...

Comunque, trovi tutte le informazioni relative alla programmazione delle MCU sui rispettivi siti web e sui datasheet.

Ultima modifica effettuata da Template il 15/03/2017 alle 17:28


"Nel curriculum scrivete quello che sapete fare... e anche quello che non sapete fare! Tipo: "Già vescovo di Cracovia, partecipai alla Coppa America, vincendola!""
[...]
"Sto giocando al piccolo Dio e mi sta venendo pure alla grande."
PM Quote
Avatar
TheDarkJuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1432
Iscritto: 27/09/2013

Segnala al moderatore
Postato alle 20:18
Mercoledì, 15/03/2017
Il pic18f4550 ha supporto nativo all'usb, che funziona benissimo.

Ho avuto problemi seri con il suo ADC però, tanto da dover scrivere alla microchip.

Le mcu microchip e atmel hanno gran poco in comune sotto il punto di vista della loro programmazione in assembly...

PM Quote
Avatar
Template (Member)
Pro


Messaggi: 170
Iscritto: 09/12/2015

Segnala al moderatore
Postato alle 21:23
Mercoledì, 15/03/2017
Testo quotato

Postato originariamente da TheDarkJuster:
Le mcu microchip e atmel hanno gran poco in comune sotto il punto di vista della loro programmazione in assembly...



...Ma hanno entrambe ottimi compilatori C.


"Nel curriculum scrivete quello che sapete fare... e anche quello che non sapete fare! Tipo: "Già vescovo di Cracovia, partecipai alla Coppa America, vincendola!""
[...]
"Sto giocando al piccolo Dio e mi sta venendo pure alla grande."
PM Quote
Avatar
TheDarkJuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1432
Iscritto: 27/09/2013

Segnala al moderatore
Postato alle 21:40
Mercoledì, 15/03/2017
Testo quotato

Postato originariamente da Template:
Testo quotato

Postato originariamente da TheDarkJuster:
Le mcu microchip e atmel hanno gran poco in comune sotto il punto di vista della loro programmazione in assembly...



...Ma hanno entrambe ottimi compilatori C.



Ma quelli microchip sono limitati nella loro versione free, mentre quelli atmel sono backend per gcc e g++.

PM Quote
Avatar
Template (Member)
Pro


Messaggi: 170
Iscritto: 09/12/2015

Segnala al moderatore
Postato alle 22:17
Mercoledì, 15/03/2017
Testo quotato



Ma quelli microchip sono limitati nella loro versione free



Mi pare di ricordare che le limitazioni riguardino soprattutto l'ottimizzazione del codice... non è detto che sia un problema serio, dipende dalle necessità di TheJuster. Va detto comunque che il costo del compilatore XC8 (mi pare gli serva questo: i PIC18 dovrebbero essere a 8 bit, se ben ricordo) è di meno di trenta euro , che per eventuali applicazioni professionali (ma anche per applicazioni casalinghe "serie") non è eccessivo (suvvia, è meno del costo della maggior parte degli antivirus commerciali, di un sistema operativo MAC OSX, assolutamente meno di una qualsiasi versione della suite Office...).

Poi chiaramente ognuno fa come ritiene più giusto :k: ma onestamente - a seconda delle necessità: può anche darsi che al di là del compilatore TheJuster sia forzato a lavorare in Assembly per uno qualsiasi di centomila possibili motivi - valuterei l'utilizzo degli strumenti che sto proponendo ;)

Ultima modifica effettuata da Template il 15/03/2017 alle 22:18


"Nel curriculum scrivete quello che sapete fare... e anche quello che non sapete fare! Tipo: "Già vescovo di Cracovia, partecipai alla Coppa America, vincendola!""
[...]
"Sto giocando al piccolo Dio e mi sta venendo pure alla grande."
PM Quote
Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo