Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicitÓ e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Elettronica - Idea per saldatore per stagno a batteria fai da te
Forum - Elettronica - Idea per saldatore per stagno a batteria fai da te

Pagine: [ 1 2 3 ] Precedente | Prossimo
Avatar
Sevenjeak (Normal User)
Pro


Messaggi: 84
Iscritto: 03/01/2012

Segnala al moderatore
Postato alle 13:04
Lunedý, 04/04/2016
Dopo aver lasciato perdere le modifiche da fare ad un vecchio alimentatore del pc ho pensato di fare un progetto pi˙ semplice, un saldatore per stagno elettronico.

So che potrei anche comprarmelo uno, in particolare sarei interessati a quelli a stilo con batteria, ma vorrei farlo uno da me.

Avevo pensato, ti usare una vite, al cui levo la filettatura tramite levigatura, ed a due semplice fili collegati ad esso che portano la corrente da una batteria, i fili racchiusi da una guaina termorestrigente o dal nastro isolante, in un contenitore, riciclato, di plastica o legno.

Il punto Ú questi, secondo voi, la mia idea potrebbe funzionare per riscaldare lo stagno, se si, basterebbe una batteria da 9 volt? O anche meno?


Programmando si impara..
PM Quote
Avatar
nessuno (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 5473
Iscritto: 03/01/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 13:26
Lunedý, 04/04/2016
Una vite? E per fare cosa? Per mettere in corto la batteria?

Devi usare una resistenza che riscaldandosi riscaldi la punta..


Ma da dove ti vengono certe idee?


Ricorda che nessuno Ŕ obbligato a risponderti e che nessuno Ŕ perfetto ...
PM Quote
Avatar
Roby94 (Member)
Guru


Messaggi: 1127
Iscritto: 28/12/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 13:36
Lunedý, 04/04/2016
Se pensi veramente di usare una vite allora probabilmente non hai le competenze adatte per realizzare un progetto del genere, lascia perdere e comprati l'attrezzatura, non costruirtela. Poi con quella potrai darti alla distruzione del mondo.


La programmazione Ŕ arte... fa che i tuoi script siano degni di un museo.
PM Quote
Avatar
nessuno (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 5473
Iscritto: 03/01/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 13:50
Lunedý, 04/04/2016
Soprattutto, non hai le basi minime dell'elettronica.


Ricorda che nessuno Ŕ obbligato a risponderti e che nessuno Ŕ perfetto ...
PM Quote
Avatar
Sevenjeak (Normal User)
Pro


Messaggi: 84
Iscritto: 03/01/2012

Segnala al moderatore
Postato alle 14:30
Lunedý, 04/04/2016
Le basi dell'elettronica c'Ú lo, ansi, lo viste e riveste pi˙ di una volta per essere sicuro.

Era solo un'idea la mia, avendo visto su youtube un progetto del genere, ma col gas, mi chiedevo se era possibile anche nel modo che avevo pensato io.

Cmq, so che posso comprarmi tutti gli atressi, e lo farˇ, volevo solo sapere se la mia idea andava bene, se non va bene come potrebbe andare bene?

Ultima modifica effettuata da Sevenjeak il 04/04/2016 alle 14:40


Programmando si impara..
PM Quote
Avatar
nessuno (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 5473
Iscritto: 03/01/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 14:35
Lunedý, 04/04/2016
Anche ammesso che conosci le basi dell'elettronica, Ŕ il caso di rivedere quelle dell'italiano ... Non Ŕ un fatto personale ma certe cose non si possono leggere...

Comunque, non ho capito a cosa attacchi la batteria e come dovrebbe riscaldare la vite ...


Ricorda che nessuno Ŕ obbligato a risponderti e che nessuno Ŕ perfetto ...
PM Quote
Avatar
Sevenjeak (Normal User)
Pro


Messaggi: 84
Iscritto: 03/01/2012

Segnala al moderatore
Postato alle 14:42
Lunedý, 04/04/2016
Ho editato il mio messaggio mentre te stavi postando, leggilo ora


Programmando si impara..
PM Quote
Avatar
TheDarkJuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1452
Iscritto: 27/09/2013

Segnala al moderatore
Postato alle 14:59
Lunedý, 04/04/2016
Se metti in corto la batteria scalderai per qualche secondo la vite, poi esploderÓ la batteria (potrebbe essere una esplosione molto violenta).

Il modo corretto di farlo Ŕ scaldare il metallo con una resistenza e controllare la temperatura con una termocoppia.

PM Quote
Avatar
Thejuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1704
Iscritto: 04/05/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 15:01
Lunedý, 04/04/2016
Una vite non va bene.

Serve materiale in ottone.
L'ottone assorbe molto bene il calore.

anche se il materiale perfetto sarebbe l'alluminio.

Qualche anno fÓ, con un tecnico abbiamo realizzato una resistenza che riscaldava una pistola termica
per un componente plastico che andava riscaldato per pi¨ di 180░
e permetterne non proprio lo scioglimento allo stato liquido. Ma molto malleabile per farlo camminare in una pompa.

Il materiale era un qualcosa non molto lontano alla pece.

semplicemente utilizzando ottone ricoprendo poi la parte in ferro con carta simile quella da forno.
avvolgendo l'ottone attorno ad un cilindro di ferro, l'ottone scaldava la bocca della pompa permettendo di far passare il materiale.

Ma nel mio caso era diverso. Non serviva riscaldare solo la pompa manche anche tutto il cilindro ed il serbatoio ecc. ecc.

Nel tuo caso, una vite Ŕ assurdo anche pensare di poterla utilizzare.
il ferro nemmeno.

O utilizzi una punta in alluminio o in ottone.


Cmq anche io come gli altri, ti consiglio di evitare di creartelo da solo.
spendi pi¨ tempo, denaro e difficoltÓ.

che poi vÓ calcolato tutto!
nulla vÓ lasciato al caso.

Va calcolato anche la stabilitÓ e lunghezza del cavo.
che poi non sarÓ un cavo normalissimo.

se vuoi cimentarti in esperimenti, ti direi di passare ad altro
e non di creare ci˛ che giÓ esiste, ma di creare qualcosa che non esiste.
ci sarÓ pi¨ soddisfazione credimi.

prova a realizzare qualche macchina automatizzata.
tipo che divide oggetti in base al peso e molto altro ancora.


PM Quote
Pagine: [ 1 2 3 ] Precedente | Prossimo