Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C/C++ - Consigli per uno nuovo
Forum - C/C++ - Consigli per uno nuovo

Pagine: [ 1 2 3 4 ] Precedente | Prossimo
Avatar
PsykoMantis (Normal User)
Newbie


Messaggi: 13
Iscritto: 28/02/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 23:34
Domenica, 28/02/2010
Salve a tutti, dopo aver letto parecchi articoli di questo sito ho deciso di iscrivermi e vorrei chiedervi dei consigli.
Partiamo dal presupposto che: ho 18 anni studio visual basic a scuola (non ci insegnano niente xo conoscenze base di tutti i cicli ed if vari case array matrici ecc ce le ho) siccome vorrei andare all'università e fare ingegneria informatica voglio e devo impararmi il c (o per lo meno le conoscenze base) da solo, io vi vorrei chiedere dei consigli su come partire, non so pressochè nulla...devo leggere qualche libro?se sì, quale è il meglio, il più chiaro e completo?
c'è qualche cosa di free che mi spieghi per benino tutto dall'inizio?
che cosa posso fare x capire qualche cosa di quel benedetto codice?

p.s.
ho scaricato vari programmini da questo sito, riesco a capire la semantica degli algoritmi, ma la sintassi non ci capisco na mazza.
anche perchè essendo il visual basic ad alto livello qui è tutto piu difficile vedo per esempio che c'è da richiamare un certo #include<stdio.h> ogni inizio codice....che non capisco cosa sia...beh detto questo spero di non essere andato :ot: e spero abbiate capito le mie richieste salve e grazie :)


SENZA IL

A tutto quel che penso,
il nulla ha un senso.
PM Quote
Avatar
ilmettiu (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 88
Iscritto: 17/09/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 0:01
Lunedì, 01/03/2010
Allora, una cosa è importante: se devi usare Internet, usalo quando ti serve una funzione specifica o quando non riesci a far funzionare un programma per un problema concettuale. Per imparare, è necessario un libro o un insegnante. Data la rarità di insegnanti privati di programmazione, ti consiglierei un supporto cartaceo: io sto seguendo il Kernighan & Ritchie per le basi e, a parte un paio di incomprensioni negli esercizi, mi trovo molto bene.

#include <stdio.h> include, come potrai immaginare, la libreria stdio.h (standard Input/Output), rendendo accessibili le funzioni definite al suo interno; in questo caso quelle di I/O, ma ci sono diverse altre librerie a cui attingere, e tu stesso puoi scriverne di tue per conservare ed utilizzare in futuro funzioni nuove e personalizzate.
Per esempio, io uso molto spesso windows.h e math.h, perchè mi ritrovo sovente a lavorare su programmi che richiedono funzioni matematiche più complesse delle quattro operazioni, e ad includere windows.h per beneficiare della funzione System() con argomento "pause >nul", per mettere in pausa fino alla pressione di un tasto.


-NO-     Windows 95
-NO-     Windows 98
-NO-     Windows ME
-NO-     Windows XP
-LOL!-   WinXP.ProSP3+Crack+Keygen[Ita].iso
PM Quote
Avatar
nessuno (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 5473
Iscritto: 03/01/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 0:32
Lunedì, 01/03/2010
Testo quotato

Postato originariamente da ilmettiu:
la libreria stdio.h



stdio.h NON è una libreria ...

@PsykoMantis ... compra un libro di C/C++ (va benissimo il K&R suggerito) e studia la TEORIA accompagnandola passo-passo con la PRATICA.

Non credere di poter bruciare i tempi ... ci vuole pazienza per imparare correttamente ... soffermati su concetti "fondamentali" (come i puntatori) ... la sintassi è semplice ...

Considera che i programmi di tipo "grafico" sono complessi e li affronterai solamente molto in seguito ...

Concentrati su aspetti che altri ritengono secondari, come:

1) quali sono e cosa contengono i file sorgenti
2) cosa significa "compilare"
3) cosa è un file oggetto e cosa è una libreria
4) cosa significa "linkare"
5) cosa è un file eseguibile


Ricorda che nessuno è obbligato a risponderti e che nessuno è perfetto ...
PM Quote
Avatar
()
Newbie


Messaggi:
Iscritto:

Segnala al moderatore
Postato alle 6:35
Lunedì, 01/03/2010
Testo quotato

Postato originariamente da ilmettiu:

Allora, una cosa è importante: se devi usare Internet, usalo quando ti serve una funzione specifica o quando non riesci a far funzionare un programma per un problema concettuale. Per imparare, è necessario un libro o un insegnante. Data la rarità di insegnanti privati di programmazione, ti consiglierei un supporto cartaceo: io sto seguendo il Kernighan & Ritchie per le basi e, a parte un paio di incomprensioni negli esercizi, mi trovo molto bene.

#include <stdio.h> include, come potrai immaginare, la libreria stdio.h (standard Input/Output), rendendo accessibili le funzioni definite al suo interno; in questo caso quelle di I/O, ma ci sono diverse altre librerie a cui attingere, e tu stesso puoi scriverne di tue per conservare ed utilizzare in futuro funzioni nuove e personalizzate.
Per esempio, io uso molto spesso windows.h e math.h, perchè mi ritrovo sovente a lavorare su programmi che richiedono funzioni matematiche più complesse delle quattro operazioni, e ad includere windows.h per beneficiare della funzione System() con argomento "pause >nul", per mettere in pausa fino alla pressione di un tasto.


Windows.h, stdio.h e math.h sono header!:nono::nono:

PM Quote
Avatar
PsykoMantis (Normal User)
Newbie


Messaggi: 13
Iscritto: 28/02/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 9:25
Lunedì, 01/03/2010
Allora grazie di tutto però vi dico già che non ho capito un granchè quando parlavate di librerie e/o header :) ad ogni modo mi acquisterò un libro quello suggerito va bene, mi fido.
Per quanto riguarda un insegnante ahaha non ho così tanti soldi e tempo :( ad ogni modo vi ringrazio e seguirò i vostri consigli.
Il discorso puntatori e vari, ne ho sentito parlare dovrebbe essere legato al tema array e matrici se non sbaglio.. :k: cmq grazie mille!!!!!

p.s.
Vi romperò spesso le scatole d'ora in poi :D

Ultima modifica effettuata da PsykoMantis il 01/03/2010 alle 9:27


SENZA IL

A tutto quel che penso,
il nulla ha un senso.
PM Quote
Avatar
ilmettiu (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 88
Iscritto: 17/09/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 14:43
Lunedì, 01/03/2010
Scusate, li ho sempre considerati tali senza informarmi particolarmente.

La loro funzione, almeno, è quella che ho descritto io? A questo punto mi vengono dei dubbi.


-NO-     Windows 95
-NO-     Windows 98
-NO-     Windows ME
-NO-     Windows XP
-LOL!-   WinXP.ProSP3+Crack+Keygen[Ita].iso
PM Quote
Avatar
ingMark (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 176
Iscritto: 19/07/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 15:14
Lunedì, 01/03/2010
la tua dedizione è notevole :D
Voglio tranquillizzarti :D
Al contrario della matematica, dove suppongono che tu sia già avanti, per quanto riguarda lo studio del c, quello che si suppone è che tu non conosca nulla.
Anzi ti chiedono di dimenticarti le (poche) basi che hai.

In ogni caso tu studia che ti fa bene :k:

EDIT: @ilmettiu: se vai a guardare cosa contiene stdio.h noterai che ci sono solamente definizioni di tipi, costanti e prototipi di funzioni.
Il codice di quelle funzioni non si trova li :k:
Cosi come quando crei le tue librerie, mettere tutto il codice nel .h è abbastanza ridicolo :)

Ultima modifica effettuata da ingMark il 01/03/2010 alle 15:17


Mamma diceva sempre che stupido è chi lo stupido fa.
PM Quote
Avatar
PsykoMantis (Normal User)
Newbie


Messaggi: 13
Iscritto: 28/02/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 17:28
Lunedì, 01/03/2010
eh qui x andare avanti all'università devi partire avvantaggiato poi programmare mi piace :)


SENZA IL

A tutto quel che penso,
il nulla ha un senso.
PM Quote
Avatar
primate (Ex-Member)
Newbie


Messaggi: 7
Iscritto: 02/03/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 23:08
Martedì, 02/03/2010
Testo quotato

Postato originariamente da PsykoMantis:

eh qui x andare avanti all'università devi partire avvantaggiato poi programmare mi piace :)



ne, semmai ti trovi svantaggiato se non hai mai programmato...visto che capire la logica è molto difficile al inizio.

Cmq sia io non credo che voi farete il C...
Almeno a me pare una cosa molto anacronistica...visto che finche non si studia sistemi operativi o lo stesso assembler, il C è inutile.
Ad esempio a Pisa (dove faccio ing info io) si studia il c++ moooolto c oriented (quindi i puntatori, gli array e le liste[memoria dinamica]) con aggiunta delle classi. (ma molto probabilmente niente classi specifiche..tipo string, vector etc)

Il discorso programmazione c++ è molto semplice.
devi partire dal presupposto che il vb NON sia un linguaggio serio, e che NON è buono a nulla se non alla didattica (pure io l'ho imparato a scuola eh :) )
Il suo problema sta nel fatto che è puramente orientato agli eventi!

Cose che impari a gestire, nei linguaggi seri (c++ e java ad es.)
SOLO alla fine del tuo percorso di studi.
Al inizio tutto il "risultato" (output) sarà su console.
Quindi inizia leggendo uno di quei libri e svolgendo gli esercizi assegnati, vedrai che dopo un po ci prenderai mano.

Il discorso header/librerie è una cosa particolare che finche il libro che prenderai non te ne parlerà, tu farai conto che non esista!

Se hai intenzione di seguire il libro passo passo, ti consiglio un programma di scrittura molto semplice, niente IDE evoluti..vai molto terra terra.
eccoti un link a code::block [link]http://downloads.sourceforge.net/codeblocks/codeblocks-8.0 ...]


The Ape's Hat
PM Quote
Pagine: [ 1 2 3 4 ] Precedente | Prossimo