Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C/C++ - Implementazione del metodo Gutmann in C
Forum - C/C++ - Implementazione del metodo Gutmann in C

Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo
Avatar
Alex (Ex-Member)
Expert


Messaggi: 441
Iscritto: 15/08/2005

Segnala al moderatore
Postato alle 11:33
Giovedì, 06/01/2011
Ciao a tutti!
Stò progettando un programmino che ha bisogno di cancellare in modo irrecuperabile un determinato file.
Ho quindi pensato di usare il medoto gutmann http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_Gutmann

volevo soltanto capire se è sufficente aprire il file con uno stream o con un descrittore di file e dare il via alle sovrascritture o bisogna fare diversamente ad es accedendo in qualche maniera ai settori del disco fisso dove è memorizzato il file..



Alex=)
PM Quote
Avatar
TheKaneB (Member)
Guru^2


Messaggi: 1787
Iscritto: 26/06/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 12:49
Giovedì, 06/01/2011
questi metodi funzionano bene soltanto se hai la possibilità di accedere ai settori fisici.
Questo è fattibile soltanto su filesystem primitivi come FAT16/32.

Su Filesystem moderni, come NTFS, resterà sempre qualche traccia del vecchio file per molto tempo (anche mesi o anni a seconda dell'uso del computer) a causa del suo funzionamento di tipo journaled.

Il metodo in se sembra valido ma ricordati che sarà efficace soltanto su tali Filesystems.


Software Failure: Guru Meditation
Forum su Informatica, Elettronica, Robotica e Tecnologia: http://www.nonsoloamiga.com
PM Quote
Avatar
Alex (Ex-Member)
Expert


Messaggi: 441
Iscritto: 15/08/2005

Segnala al moderatore
Postato alle 16:57
Giovedì, 06/01/2011
non pretendo di rendere i file illeggibili alla cia, ma facendo così è possibile rendere il recupero almeno impossibile tramite software?

non si può proprio fare niente quindi?

i programmi come eraser o ccleaner come funzionano allora?


Alex=)
PM Quote
Avatar
TheKaneB (Member)
Guru^2


Messaggi: 1787
Iscritto: 26/06/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 17:31
Giovedì, 06/01/2011
di funzionare funzionano. Però se applicati a filesystem di tipo FAT sono molto più efficaci.

Se ti leggi i manuali dei programmi che hai citato tu stesso, troverai esattamente le stesse cose che ho detto io :-)


Software Failure: Guru Meditation
Forum su Informatica, Elettronica, Robotica e Tecnologia: http://www.nonsoloamiga.com
PM Quote
Avatar
Alex (Ex-Member)
Expert


Messaggi: 441
Iscritto: 15/08/2005

Segnala al moderatore
Postato alle 12:50
Venerdì, 07/01/2011
grazie mille!

ho un'ultima domandina però:
ma il journaling non serve per cercare di presrvare i dati da cadute di tensione? cosa centra con la cancellazione dei file?


Alex=)
PM Quote
Avatar
TheKaneB (Member)
Guru^2


Messaggi: 1787
Iscritto: 26/06/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 19:27
Venerdì, 07/01/2011
il journaling serve per due cose:

- rendere i dati più sicuri
- rendere il filesystem più veloce

Per il modo in cui funziona NTFS, il journal è "mischiato" in mezzo al filesystem, e puoi avere più copie fisiche dello stesso file nel disco (di cui una sola è quella correntemente valida). Ecco perchè è meno efficace la cancellazione dei files. Altri filesystem che hanno il journal esclusivamente sui metadati (come ext3) sono meno sicuri, ed è quindi anche più facile cancellare i dati con questi metodi.


Software Failure: Guru Meditation
Forum su Informatica, Elettronica, Robotica e Tecnologia: http://www.nonsoloamiga.com
PM Quote
Avatar
Alex (Ex-Member)
Expert


Messaggi: 441
Iscritto: 15/08/2005

Segnala al moderatore
Postato alle 20:55
Venerdì, 07/01/2011
interessante..
quindi per assurdo più il disco è pieno meno è sicuro...

su wikipedia non ci sono scritte queste cose...


Alex=)
PM Quote
Avatar
TheKaneB (Member)
Guru^2


Messaggi: 1787
Iscritto: 26/06/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 17:51
Sabato, 08/01/2011
wikipedia è assolutamente inaffidabile. Non prenderla mai come "fonte", ma soltanto come spunto per ricerche più approfondite.

Spesso i "veri esperti" non perdono il loro tempo su Wikipedia, ma su papers accademici di un certo rilievo e su libri specialistici. Wikipedia è un po' per i fatti suoi, in balìa di persone che hanno più voglia di farsi conoscere che di far conoscere


Software Failure: Guru Meditation
Forum su Informatica, Elettronica, Robotica e Tecnologia: http://www.nonsoloamiga.com
PM Quote
Avatar
Alex (Ex-Member)
Expert


Messaggi: 441
Iscritto: 15/08/2005

Segnala al moderatore
Postato alle 21:44
Sabato, 08/01/2011
in effetti ci sono certe pagine che non approfondiscono per niente l'argomento...cercherò di usare di più google...


Alex=)
PM Quote
Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo