Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C/C++ - [c e c++] tanto studio per cosa?
Forum - C/C++ - [c e c++] tanto studio per cosa?

Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo
Avatar
spode (Normal User)
Pro


Messaggi: 151
Iscritto: 03/09/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 20:45
Venerdì, 10/09/2010
salve. non studio poi tanta informatica a scuola, quindi sono diventato un autodidatta e ho comprato un libro sul c e un po' di c++ che quelli un anno più grandi di me al liceo dove informatica è la materia principale. cerco di fare tutti gli esercizi, e sono ancora (ho cominciato a luglio) agli array bidimensionali. alcuni di questi esercizi proprio non mi riescono e, se non avessi l'adattamento "niente malditesta" (davvero!), la testa mi scoppierebbe.
cosa consigliate di fare? (tranne rinunciare, dato che vorrei arrivare ai giochi per cellulare in java)
seguire video-guide risulterebbe meno esplosivo, soprattutto nei periodi di scuola?

a proposito: java è più simile al basic o al c++, in quanto a numero di funzioni?

a cosa servono i puntatori, praticamente?


Spode
PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 23:01
Venerdì, 10/09/2010
Testo quotato

Postato originariamente da spode:

salve. non studio poi tanta informatica a scuola, quindi sono diventato un autodidatta e ho comprato un libro sul c e un po' di c++ che quelli un anno più grandi di me al liceo dove informatica è la materia principale. cerco di fare tutti gli esercizi, e sono ancora (ho cominciato a luglio) agli array bidimensionali. alcuni di questi esercizi proprio non mi riescono e, se non avessi l'adattamento "niente malditesta" (davvero!), la testa mi scoppierebbe.



Non ho capito il libro che usi è un libro scolastico? Di quelli "edizioni scuola" o cose del genere? In questo caso puoi buttarlo via :)
Suggerisco un deitel&deitel fondamenti di programmazione: http://www.apogeonline.com/libri/88-7303-670-8/scheda

Testo quotato


cosa consigliate di fare? (tranne rinunciare, dato che vorrei arrivare ai giochi per cellulare in java)



Se ti interessano i giochi per cellulare in java, cosa ti serve C e C++?

Testo quotato


seguire video-guide risulterebbe meno esplosivo, soprattutto nei periodi di scuola?



Nulla contro la video lezione in se quando fatte bene, ma non le consiglio come risorsa da usare sulle basi.

Testo quotato


a proposito: java è più simile al basic o al c++, in quanto a numero di funzioni?



Confrontando le versioni standard, java ha una core molto, molto, ma molto più vasta e completa rispetto basic e c++.
Come sintassi è simile al C++.
Java però è interpretato (ma è sempre più la prassi oggi giorno)

Testo quotato


a cosa servono i puntatori, praticamente?



Un libro fatto bene questo dovrebbe spiegarlo approfonditamente, al limite leggi qualche articolo ad hoc. Dovrebbero essercene uno o due anche qui su pierotofy.it



Mai memorizzare quello che puoi comodamente trovare in un libro.
Imparare è un'esperienza; tutto il resto è solo informazione.
L'immaginazione è più importante della conoscenza.
(A. Einstein)


Esistendo poi google...
PM Quote
Avatar
Pitagora (Member)
Expert


Messaggi: 367
Iscritto: 12/06/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 23:06
Venerdì, 10/09/2010
Tu hai iniziato con il C, finisci con il C. Credo che tu debba essere spronato: http://www.pierotofy.it/pages/guide_tutorials/Informatica/ ... Non credo che tu sia pronto per i puntatori. Impare prima i vettori multidimensionali. Qual'è il nome del libro che leggi sul C? Spero che ti abbia dato la carica giusta!

EDIT: Netarrow mi hai anticipato! quando stavo per scrivere ancora non c'era il tuo post!

Ultima modifica effettuata da Pitagora il 10/09/2010 alle 23:09


Yep, I came back :P
PM Quote
Avatar
spode (Normal User)
Pro


Messaggi: 151
Iscritto: 03/09/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 10:51
Sabato, 11/09/2010
ho già letto il link e devo dire che mi è stato utile. :)

perchè non consigliate i libri di scuola?

quante ore al giorno avete studiato (e esercizi) per arrivare alle conoscenza base (fino alla gestione dinamica degli array, fscanf, puntatori)?

perchè dovrei lasciare stare c, se voglio arrivare al java per cellulari? pensavo che per capire il java sarebbe stato necessario capire c. consigli su questo libro java-cellulari?

p.s.:il libro è: nell'allegato


spode ha allegato un file: 11092010441.jpg (164862 bytes)
Clicca qui per guardare l'immagine


Spode
PM Quote
Avatar
Il Totem (Admin)
Guru^2


Messaggi: 3635
Iscritto: 24/01/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 11:43
Sabato, 11/09/2010
Posso dire che un buon numero di tutti i membri del sito non ha dovuto studiare nemmeno un'ora per capire array, puntatori e fscanf. A certi riesce più naturale e logico, ad altri meno. Ma questo non è un buon motivo per abbandonare la programmazione (almeno, non ora).
E comunque, una volta che hai capito un linguaggio, salvo cambiamenti di paradigma, li hai capiti tutti. Basta entrare nella mentalità giusta, magari con un po' di esercizio, e tutto il resto diverrà più semplice.
Per ora "finisci" C, dato che ti servirà presto...


"Infelici sono quelli che hanno tanto cervello da vedere la loro stupidità."
(Fligende Blatter)

"Dubitare di se stessi è il primo segno d'intelligenza."
(Ugo Ojetti)
PM Quote
Avatar
Pitagora (Member)
Expert


Messaggi: 367
Iscritto: 12/06/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 12:01
Sabato, 11/09/2010
già dal prezzo del libro: euro 15 si intuisce che fa schifo. http://www.libreriauniversitaria.it/linguaggio-barbero-alb ...


Yep, I came back :P
PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 15:00
Sabato, 11/09/2010
Testo quotato

Postato originariamente da spode:
perchè non consigliate i libri di scuola?



Sono scritti per lo più da gente non realmente competente, solitamente professori di matematica riciclatisi informatici.
Poi un libro di 15 euro saranno si e no 2 facciate ad argomento, e quel che è peggio, essendo scritto da professoruncoli e non da professionisti del setore o veri docenti universitari che sanno ci cosa parlano stile Shildt o e i Deitel, le applicazioni pratiche sono per nulla evidenziate diventando una preparazione meramente scolastica, fine a se stessa, quindi inutile.

Testo quotato


quante ore al giorno avete studiato (e esercizi) per arrivare alle conoscenza base (fino alla gestione dinamica degli array, fscanf, puntatori)?



Questa domanda uno la può fare per studiare le cose in maniera meramente scolastica. Devi dimenticarti del tempo, nei limiti degli altri impegni che hai, e sbattere la testa fino a quando non funziona.
E' lo stesso approccio da usare per migliorare in altri campi che ti interessano particolarmente, uno che gioca a calcio e non riesce a battere bene le punizioni si ferma dopo l'allenamento e tira fino a quando non vede di migliorare, chi studia uno strumento suona e risuona fino a quando non va liscio; se vuoi imparare a programmare pensi, scrivi e cerchi fino a quando non capisci e risolvi i problemi.

Ovviamente avere un libro decente aiuta ad abbattere i tempi, quindi ribadisco, se vuoi studiare C++, Deitel&Deitel Fondamenti di Programmazione C++ e un Deitel&Deitel C++ Tecniche Avanzate di Programmazione.

Testo quotato


perchè dovrei lasciare stare c, se voglio arrivare al java per cellulari? pensavo che per capire il java sarebbe stato necessario capire c.



No non serve, inutile quanto sapere il latino per un italiano. ;)

Testo quotato


consigli su questo libro java-cellulari?



Prima devi studiare Java inteso come linguaggio e core standard, e a tal proposito anche qui, Deitel&Deitel - Fondamenti di Programmazione Java + Deitel&Deitel - Tecniche Avanzate di Programmazione Java o un Shildt - "Java 6 Guida Completa".
Fatto questo il framework da imparare è JME, ma al giorno d'oggi potresti buttarti direttamente su Android.

Per cercare libri seri di informatica consiglio la libreria on line www.gorilla.it



Mai memorizzare quello che puoi comodamente trovare in un libro.
Imparare è un'esperienza; tutto il resto è solo informazione.
L'immaginazione è più importante della conoscenza.
(A. Einstein)


Esistendo poi google...
PM Quote
Avatar
spode (Normal User)
Pro


Messaggi: 151
Iscritto: 03/09/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 21:26
Sabato, 11/09/2010
    
Segnala al moderatore
Postato alle 15:00
Sabato, 11/09/2010
Testo quotato
Postato originariamente da spode:
perchè non consigliate i libri di scuola?


Sono scritti per lo più da gente non realmente competente, solitamente professori di matematica riciclatisi informatici.
Poi un libro di 15 euro saranno si e no 2 facciate ad argomento, e quel che è peggio, essendo scritto da professoruncoli e non da professionisti del setore o veri docenti universitari che sanno ci cosa parlano stile Shildt o e i Deitel, le applicazioni pratiche sono per nulla evidenziate diventando una preparazione meramente scolastica, fine a se stessa, quindi inutile.

Testo quotato

quante ore al giorno avete studiato (e esercizi) per arrivare alle conoscenza base (fino alla gestione dinamica degli array, fscanf, puntatori)?


Questa domanda uno la può fare per studiare le cose in maniera meramente scolastica. Devi dimenticarti del tempo, nei limiti degli altri impegni che hai, e sbattere la testa fino a quando non funziona.
E' lo stesso approccio da usare per migliorare in altri campi che ti interessano particolarmente, uno che gioca a calcio e non riesce a battere bene le punizioni si ferma dopo l'allenamento e tira fino a quando non vede di migliorare, chi studia uno strumento suona e risuona fino a quando non va liscio; se vuoi imparare a programmare pensi, scrivi e cerchi fino a quando non capisci e risolvi i problemi.

Ovviamente avere un libro decente aiuta ad abbattere i tempi, quindi ribadisco, se vuoi studiare C++, Deitel&Deitel Fondamenti di Programmazione C++ e un Deitel&Deitel C++ Tecniche Avanzate di Programmazione.

Testo quotato

perchè dovrei lasciare stare c, se voglio arrivare al java per cellulari? pensavo che per capire il java sarebbe stato necessario capire c.


No non serve, inutile quanto sapere il latino per un italiano. ;)

Testo quotato

consigli su questo libro java-cellulari?


Prima devi studiare Java inteso come linguaggio e core standard, e a tal proposito anche qui, Deitel&Deitel - Fondamenti di Programmazione Java + Deitel&Deitel - Tecniche Avanzate di Programmazione Java o un Shildt - "Java 6 Guida Completa".
Fatto questo il framework da imparare è JME, ma al giorno d'oggi potresti buttarti direttamente su Android. [\code]
preferisco java, perchè è più universale e non c'è bisogno di permessi speciali.
potresti darmi l'ebook, per vedere se mi piace quel libro su java base?

grazie in anticipo

poi metto risolto


Spode
PM Quote
Avatar
evilmight (Member)
Expert


Messaggi: 206
Iscritto: 28/01/2009

Segnala al moderatore
Postato alle 23:41
Sabato, 11/09/2010
Difatti iniziare con un linguaggio tosto come C o C++ non è una cosa così immediata, quando ho iniziato a studiare programmazione con il C non ci capivo niente, poi ho studiato Perl e mi venne tutto più chiaro, poi mi ributtai sul C e in breve tempo ho imparato le nozioni fondamentali del linguaggio (capire bene i puntatori non è stato facile).


Perl: "Il linguaggio che rende facili le cose facili, e possibili quelle difficili"

#!/usr/bin/perl6
PM Quote
Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo