Questo sito utilizza cookies solo per scopi di autenticazione sul sito e nient'altro. Nessuna informazione personale viene tracciata. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C# / VB.NET - .NET progresso o regresso?
Forum - C# / VB.NET - .NET progresso o regresso?

Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo
Avatar
()
Newbie


Messaggi:
Iscritto:

Segnala al moderatore
Postato alle 1:00
Giovedý, 01/01/1970
Questo topic Ŕ stato chiuso dal moderatore

Buon giorno a tutti,
premetto che io sono migrato da VB6 a VB.NET, per il semplice motivo che se si vogliono scrivere
programmi che girano su windows, bisogna stare al passo coi tempi che corrono,
ma vi invito a provare a compilare questo semplicissimo programma sia con VB6 che con VB.NET, se vi Ŕ possibile.

Create un exe standard e nell'evento Load del form scrivete :

Private Sub Form_Load()
    MsgBox "Hello world"
End Sub

Quando lo eseguite provate ad aprire il TaskManager e controllate quanta memoria
richiede il vostro programma al sistema...

vi risparmio la perdita di tempo,

il programma compilato con VB6 : 2 MB
il programma compilato con VB.NET : 22 MB

qual'cosa deve essere andato storto...

PM
Avatar
psycho85 (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 72
Iscritto: 20/08/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 17:20
Giovedý, 06/09/2007
Effettivamente le applicazioni NET richiedono pi¨ memoria...

Non capisco come mai in un'applicazione cosi semplice ci sia un risucchio enorme di risorse...

BILL BILL BILL 8-|

PM
Avatar
Il Totem (Admin)
Guru^2


Messaggi: 3635
Iscritto: 24/01/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 20:37
Giovedý, 06/09/2007
Sara' vero, io non ho mai fatto un confronto e non potrei dato che non ho un compilatore vb6. Il fatto puo' imputarsi a diverse cause, tra le quali, a mio parere, sta il fatto che il compilatore .net non produce semplice linguaggio macchina che puo' essere eseguito, ma IL linguaggio intermedio, che deve poi essere eseguito dal CLR. Inoltre tutti gli oggetti dichiarati occupano sia un'area di memoria che un puntatore a 32-bit che li identifica. Tuttavia vb6 non ganrantisce un codice totalmente sicuro nÚ puo' mettersi al livello del .net. Concordo, pero', sul fatto che potevano risparmiare un po' di spazio, il cui abuso non si giustifica solo con i motivi da me proposti.

PM
Avatar
()
Newbie


Messaggi:
Iscritto:

Segnala al moderatore
Postato alle 20:42
Giovedý, 06/09/2007
...comunque tengo a precisare che non metto in dubbio la potenza dell'ambiente .NET, la mia era solamente una considerazione.
Buona programmazione a tutti...

PM
Avatar
Il Totem (Admin)
Guru^2


Messaggi: 3635
Iscritto: 24/01/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 12:10
Venerdý, 07/09/2007
Certo, certo, anche una considerazione non da poco, ma continuo a preferire vb.net. Forse alla Microsoft sono convinti che tutti abbiano il framework 3.5 aggiornato all'ultima versione, 800GB di disco fisso, 4GB di RAM, 4MB di cache, un processore quad-core a 4.5Ghz e chi pi¨ ne ha pi¨ ne metta :rotfl:

PM
Avatar
psycho85 (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 72
Iscritto: 20/08/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 12:14
Domenica, 09/09/2007
Secondo me lo fanno apposta, applicazioni pesanti richiedono computer potenti e quindi se vuoi stare al passo devi comprare hardware...

Ŕ una classica catena di s.antonio...dobbiamo solo obbedire ;)

PM
Avatar
gantonio (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 1532
Iscritto: 09/09/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 16:24
Lunedý, 10/09/2007
Io penso soltanto che stiamo confrontando mondi non comparabili.

E poi, bisognerebbe capire se la memoria in questione era stata veramente allocata (e per cosa) o semplicemente riservata.

PM
Avatar
Il Totem (Admin)
Guru^2


Messaggi: 3635
Iscritto: 24/01/2006

Segnala al moderatore
Postato alle 16:25
Lunedý, 10/09/2007
Meglio usata tutta che allocata per niente :D

PM
Avatar
il pisano (Ex-Member)
Pro


Messaggi: 95
Iscritto: 02/04/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 12:39
Martedý, 11/09/2007
Ciao, premetto che non conosco VB io scrivo in C# ma non dovrebbe essere molto differente, il vero problema del .NET ha un nome e si chiama Gabbage Collector, infatti la gestione di questa procedura e' oggi il punto debole per quanto rigurda l'ambito prestazionale del .NET, se nelle future versioni ci daranno il modo di controllare queste procedure che si avviano spesso sotto forma di vari thread, riusciremo ad ottimizzare le risorse e la velocita' d'esecuzione.

PM
Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo