Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C# / VB.NET - WPF
Forum - C# / VB.NET - WPF

Avatar
ju89 (Normal User)
Pro


Messaggi: 61
Iscritto: 26/03/2014

Segnala al moderatore
Postato alle 15:26
Giovedì, 15/10/2015
Salve,
vorrei delle delucidazioni sul WPF; di guide online ne ho trovate solo in inglese.

Cosa cambia dalla semplice Winform? Il codice si scrive solo in visual basic e c++?

Cos'ha di più al normale winform e cosa di meno? Perchè si programma in WPF?

Per creare programmi in WPF cosa devo studiare?

Aspetto vostre risposte, grazie.


Gianluca
PM Quote
Avatar
Thejuster (Member)
Guru^2


Messaggi: 1704
Iscritto: 04/05/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 15:52
Giovedì, 15/10/2015
il WPF significa Windows Presentation Foundation.

Come dice la parola stessa, sono delle presentazioni grafiche che non agiscono più sul classico modello di sistema Windows.
Ma è come uno strumento di grafica.
Difatti il form non viene più gestito come una semplice form di sistema, ma viene renderizzata in DirectX.
Ci si possono creare anche applicazioni 3D.

Il codice normalmente viene scritto in C#
ma si può utilizzare anche il Vb.net e C++ / CLI

Nota:
Il WPF è un framework completamente diverso dal .NET
la sintassi seppur è la stessa, cambia praticamente tutto il modo è l'approccio con le UI e la programmazione ai vari controlli.

Per il WPF ti consiglio di studiare il C#
ed ovviamente qualche libro dedicato ad esso.

con il WPF ci si può fare veramente di tutto.
Viene usato soprattutto per dare una grafica esteriore al programma in maniera diversa da quella standard.
Appunto perché il form non viene più gestito direttamente dal sistema ma dalle DirectX
passando per i 2 thread.

Questi sono alcuni esempi di ciò che si può ottenere

http://www.telerik.com/products/wpf/overview.aspx

Qui invece un mio test che feci tantissimo tempo fà con il Silverlight

http://thejuster.pierotofy.it/Appunti/TestPage.html



PM Quote
Avatar
ju89 (Normal User)
Pro


Messaggi: 61
Iscritto: 26/03/2014

Segnala al moderatore
Postato alle 17:26
Giovedì, 15/10/2015
Ti ringrazio per le risposte, mi sapresti consigliare qualche libro per il WPF e C#? Io ho la base di vb, consigli comunque di studiare il c#, o continuo con vb?


Gianluca
PM Quote
Avatar
HeDo (Founder Member)
Guru^2


Messaggi: 2763
Iscritto: 21/09/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 19:10
Giovedì, 15/10/2015
WPF è solo una parte del framework .NET non è un'altra cosa.
E' una libreria grafica evoluzione di WinForms per realizzare interfacce (Form) per le applicazioni windows.
Le best practices consigliano di adottare il pattern MVVM nelle applicazioni WPF in quanto è stato appositamente studiato per lo scopo. E' una rivisitazione del MVC in chiave microsoft. Per riassumerlo in due parole ci sono 3 elementi: Model, View e ViewModel.
Il model è il modello dei dati, solitamente una classe che rappresenta le informazioni che si vogliono mostrare. La view è una rappresentazione grafica della struttura della form ed è realizzata in XAML, un linguaggio sulla falsa riga di XML molto potente.
E infine il ViewModel che mette insieme il tutto. Contiene la logia dietro la form che collega il modello dei dati alla struttura di presentazione. Un concetto molto importante sono le notification properties, ovvero delle proprietà esposte dal ViewModel che permettono di stabilire collegamenti bidirezionali tra il loro valore nella view e il campo del viewmodel.
Nella mia esperienza WPF è uno strumento potentissimo, l'unica cosa è che ci sono degli accorgimenti da prendere e delle librerie da utilizzare per migliorare di gran lunga la produttività dello sviluppatore (come ad esempio MvvmLight).
Se sai programmare in winforms non pensare che la transizione a wpf sarà indolore, serviranno molto più rigore e studio.
I vantaggi di WPF però sono innegabili: interfacce più veloci (accelerate dal rendering GPU), posizionamento degli elementi e ridimensionamento totalmente superiore a winforms (ma anche ai css), effetti grafici e trasformazioni con storyboard, etc...

Qui ci sono un sacco di punti di partenza:
http://stackoverflow.com/questions/9591/what-wpf-books-wou ...

ultima cosa che mi sento di dirti è che WPF per un programmatore in solitaria è un overkill, porta sempre ad overingegnerizzare anche le cose più piccole e ha senso solo per progetti di un certo spessore. Per tutto il resto il buon caro winforms fa ancora egregiamente il suo lavoro :)

Ciao!


Ingegnere Informatico
https://ldlagency.it
PM Quote
Avatar
ju89 (Normal User)
Pro


Messaggi: 61
Iscritto: 26/03/2014

Segnala al moderatore
Postato alle 9:57
Venerdì, 16/10/2015
Per chi come me non ha basi del C, il C# può comunque studiarlo o ci servono le basi del C? Su internet ho letto questo, non so se è vero o meno. Penso basti trovare una guida ben fatta, anche un libro spendendoci, basta che sia fatto veramente bene, sia per quando riguarda il C# e il WPF


Gianluca
PM Quote
Avatar
HeDo (Founder Member)
Guru^2


Messaggi: 2763
Iscritto: 21/09/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 18:50
Sabato, 17/10/2015
servono alcune basi di programmazione sicuramente, inoltre va saputo bene l'OOP.
partendo da questo non c'è problema ad impararlo in 2-3 mesi di studio


Ingegnere Informatico
https://ldlagency.it
PM Quote
Avatar
ju89 (Normal User)
Pro


Messaggi: 61
Iscritto: 26/03/2014

Segnala al moderatore
Postato alle 9:03
Domenica, 18/10/2015
Che libri mi consigli?


Gianluca
PM Quote