Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C# / VB.NET - [C#] Avvicinamento al linguaggio
Forum - C# / VB.NET - [C#] Avvicinamento al linguaggio

Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo
Avatar
development (Normal User)
Newbie


Messaggi: 8
Iscritto: 28/12/2012

Segnala al moderatore
Postato alle 2:29
Venerdì, 28/12/2012
Salve a tutti!
Innanzi tutto vi saluto e ringrazio a priori, è il primo post su questo forum, ho letto il regolamento, ma se dovessi commettere qualsiasi sorta di errore o imprecisione, vi sarei grato se me lo sottolineaste, così da non ripetermi eventualmente in futuro. :k:

Provengo da altri linguaggi, molto meno "vasti e complessi" quali javascript, vb asp e similari, e nonostante sia diverso tempo che scrivo codice c# e nonostante il mio manuale sia sempre sulla scrivania, ho ancora problemi.
Potete consigliarmi/aiutarmi?
Il punto sta nel fatto che, una volta appurato lo scopo dell'applicazione, anche rifacendomi alla libreria msdn, non riesco a padroneggiare come vorrei il linguaggio.
Anche i codici esemplificativi di msdn non mi sono d'aiuto perchè talvolta non ricordo in che spazio di nomi using lavora quella funzione oppure non so....ogni sorta di banalità, per voi, ma che per me che mi ero fermato alla programmazione di qualche anno fa, costituiscono gravi problemi.
Qualche anima pia che mi delucidi in merito?
...già capire come utilizzare msdn sarebbe una gran cosa, visto che per le cose piu semplici, tutto fila liscio, ma poi...............sfocia tutto in errori su errori........
grazie a priori! :-|

PM Quote
Avatar
nessuno (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 5460
Iscritto: 03/01/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 11:27
Venerdì, 28/12/2012
Il tuo problema (come quello di tanti) non è sul linguaggio (le parole chiave sono limitate e la sintassi del C# è semplice, specialmente da chi proviene da linguaggi C-like).

Il problema è il "framework" che è molto vasto e in continuo aggiornamento.

E il framework è una grande (grande) libreria che difficilmente si "padroneggia" completamente, proprio per i due motivi che ti ho detto.

Quindi niente paura e continua con il manuale e MSDN ...


Ricorda che nessuno è obbligato a risponderti e che nessuno è perfetto ...
PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 13:13
Venerdì, 28/12/2012
Testo quotato


Anche i codici esemplificativi di msdn non mi sono d'aiuto perchè talvolta non ricordo in che spazio di nomi using lavora quella funzione oppure non so....ogni sorta di banalità, per voi, ma che per me che mi ero fermato alla programmazione di qualche anno fa, costituiscono gravi problemi.
Qualche anima pia che mi delucidi in merito?
...già capire come utilizzare msdn sarebbe una gran cosa, visto che per le cose piu semplici, tutto fila liscio, ma poi...............sfocia tutto in errori su errori........



Per queste cose dovrebbe aiutarti anche l'intellisense dell'IDE, più magari qualche plugin vicino come ad esempio ReSharper, JustCode, CodeRush; con ReSharper ad esempio nel momento in cui scrivo una classe in automatico viene aggiunto non solo la using, cosa che fa anche visual studio grezzo, ma anche le reference agli assembly di dipendenza; oltre che una marea di aiuti in più che ti guidano a write-time nella stesura del codice.

Per quanto riguarda gli errori, un consiglio: tieni visual studio in inglese. In questo modo la ricerca in google dell'errore darà molto ma molti più risultati. Oltre che essere l'errore più comprensibile. Spesso in italiano certi termini tecnici chiave vengono tradotti malamente e potrebbe essere fuorviante.

Poi a furia di fare certe cose comincerai a ricordartele, ma assolutamente non perdere tempo a studiarti a memoria prima tutte le classi, piuttosto bisogna diventare estremamente bravi a pazienti a cercare in google, e saper copiare con intelligenza gli esempi che si trovano, integrandoli adeguatamente nel proprio codice e seguendo il filo logico che hanno dietro.
Chiaramente una conoscenza fluente dei principi della OOP ti aiutano a seguire un esempio che usa anche la classi più remote del framework. In tal proposito consiglio un libro apposta su questo argomenti, visto che un conto è conoscere i principi presi singolarmente, un conto e combinarli. Cerca in formazioni sul cosè detto "SOLID". http://en.wikipedia.org/wiki/SOLID_(object-oriented_design). E' un pò come gli scacchi, un conto è saper muovere i pezzi, un conto è giocarvi veramente bene.

Unica cosa, nel framework ci sono delle cose di base, che non puoi almeno prendere atto della loro esistenza, molte di queste cose nei principali libri sono coperte ma consiglio testi di questo genere: C# .NET Framework Application Development Foundation

E' il libro usato per prepararsi alle certificazioni Microsoft, e contiene il minimo sindacabile che devi avere per dire di avere le basi su .NET. Dovresti trovarlo per le versioni 2.0 e 3.5 ma va bene ugualmente, sono le basi core del framework su cui poi le cose nuove sono solo differenziali ed evoluzioni. Poi chiaro se trovi versioni più nuove meglio ancora.
Ribadisco, niente classi a memoria, devi prendere atto dell'esistenza di determinati argomenti per evitare di andare a reinventare cose di base o girare in google senza avere le giuste parole chiave per tirare poi fuori i dettagli.

Utile anche tenere questo genere di reference come pdf sul PC, così puoi fare una ricerca più specifica senza andare subito nell'oceano del web dove potresti avere più "rumore" fra i risultati se non hai le parole chiave giuste.



Mai memorizzare quello che puoi comodamente trovare in un libro.
Imparare è un'esperienza; tutto il resto è solo informazione.
L'immaginazione è più importante della conoscenza.
(A. Einstein)


Esistendo poi google...
PM Quote
Avatar
development (Normal User)
Newbie


Messaggi: 8
Iscritto: 28/12/2012

Segnala al moderatore
Postato alle 15:48
Venerdì, 28/12/2012
Innanzi tutto grazie ad entrambi per avermi risposto.
...Mi sento sollevato in parte dal fatto che non sia un problema solo mio, sentirsi così impediti non è piacevole.
Voi avete avuto i medesimi problemi all'inizio?
Qual'è stato il vostro "punto di svolta"?

Per ora seguirò i vostri consigli, manuale e MSDN alla mano con l'ambiente di sviluppo in inglese.
Vedrò anche di controllare ed arricchire le mie conoscienze non tanto sui singoli pezzi ma sulle mosse d'insieme del gioco...e dire che a scacchi gioco anche discretamente...:)

Vediamo se con un po d'impegno e d'insistenza in piu abbinati ai vostri consigli riuscirò a scavalcare queste grandi difficoltà, lo spero profondamente....

PM Quote
Avatar
ampeg (Normal User)
Pro


Messaggi: 124
Iscritto: 21/04/2011

Segnala al moderatore
Postato alle 16:01
Venerdì, 28/12/2012
il framework è molto vasto ed è quasi impossibile studiarsi tutti i namespace, le classi, gli oggetti, i controlli con tutti i loro metodi e proprietà, per poi andarli a pescare a memoria all'occorrenza

a me è servito molto e tutt'ora lo faccio, appuntarmi ogni cosa che per me è nuova e che sicuramente so mi servirà anche per il futuro

sta a te decidere come catalogare il tutto, file di testo, database...  l'importante è catalogare per bene in modo da richiamare velocemente ciò che serve, evitare assoluamente un archivio fatto di tips messi alla rinfusa e lo dico per esperienza

con l'andare del tempo a forza di appuntare e consultare riuscirai anche a tenere a mente molte cose

PM Quote
Avatar
development (Normal User)
Newbie


Messaggi: 8
Iscritto: 28/12/2012

Segnala al moderatore
Postato alle 2:00
Sabato, 29/12/2012
Tra un suggerimento e l'altro sto capendo i punti d'incertezza che avevo...speriamo bene..
Torno a chiedervi però, qual'è stato per voi il punto di svolta nell'approccio al linguaggio?

PM Quote
Avatar
ampeg (Normal User)
Pro


Messaggi: 124
Iscritto: 21/04/2011

Segnala al moderatore
Postato alle 8:59
Sabato, 29/12/2012
il punto di svolta arriva con il tempo, l'esercizio e la pratica, non è che da un giorno all'altro uno si ritrova a familiarizzare col linguaggio, ma credo sia una prerogativa di tutti i linguaggi e non solo del .NET, poi il grado di familiarizzazione è diverso per ognuno, dipende molto da quanto dedichi alla programmazione

è un po' come la differenza tra un musicista che strimpella la chitarra suona sempre gli stessi 4 accordi e uno che dedica molte ore a studiare le scale gli accordi, a trascrivere il lavoro fatto anche da altri e a creane del proprio

poi a questo "punto di svolta" ognuno ci arriva a modo suo, per me è stato fondamentale il fatto di aver dovuto riscrivere molto del materiale che avevo sviluppato in VB6 e qualcosa in Visual C++ nel nuovo VB.NET e C#, non fosse stato per questo forse avrei lasciato perdere, ora il .NET è l'ambiente di sviluppo che preferisco

Ultima modifica effettuata da ampeg il 29/12/2012 alle 9:03
PM Quote
Avatar
nessuno (Normal User)
Guru^2


Messaggi: 5460
Iscritto: 03/01/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 18:03
Sabato, 29/12/2012
Testo quotato

Postato originariamente da development:

Tra un suggerimento e l'altro sto capendo i punti d'incertezza che avevo...speriamo bene..
Torno a chiedervi però, qual'è stato per voi il punto di svolta nell'approccio al linguaggio?



In realtà non c'è un "punto di svolta" (e poi in cosa dovrebbe consistere questo punto di svolta)?

Si inizia ad usare il framework, si usa, si usa .... e si fa esperienza. E' ovvio che se hai usato una classe, ne apprendi quante più informazioni puoi e le "riusi" quando ti serve.

Ma non c'è mai una "fine" ... si studia sempre, aumenta l'esperienza, si riusa ... si studia ... e così via.


Ricorda che nessuno è obbligato a risponderti e che nessuno è perfetto ...
PM Quote
Avatar
development (Normal User)
Newbie


Messaggi: 8
Iscritto: 28/12/2012

Segnala al moderatore
Postato alle 0:01
Domenica, 30/12/2012
Penso di aver capito ora...
Vorrà dire che mi metterò ancora di più a scrivere e provare provare e provare....
Vediamo che ne esce...
...è che come penso forse tutti, vorrei iniziare a vedere da subito i risultati e....
...ma mi sa che devo aspettare che pazienza e tentativi diano i loro risultati....

Ora sto impazzendo a cercare C# .NET Framework Application Development Foundation, il testo che mi era stato consigliato, base per l'esame 70-536 microsoft....
Speriamo di trovarlo va......

PM Quote
Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo