Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C# / VB.NET - come creare query access in vb .net
Forum - C# / VB.NET - come creare query access in vb .net

Avatar
emicelo81 (Normal User)
Newbie


Messaggi: 1
Iscritto: 28/10/2011

Segnala al moderatore
Postato alle 11:12
Venerdì, 28/10/2011
Salve ragazzi, ne approfitto per presentarmi, mi chiamo Emilio e sono un programmatore vb6 che sta convertendo un'applicazione a vb .net  2010(usando anche access2003 e crystal report 8), mi trovo in difficoltà nel creare e cancellare query. in vb6 facevo in questo modo:

set bancadati = workspaces(0).opendatabase("C:\nomedb.mdb")
dim myquery as queerdefs
stringaquery = "select * from tabella"

per la creazione della query usavo quest'istruzione
set myquery = bancadati.createquerydef("nomequery",stringaquery)
per la cancellazione usavo quest'altra
bancadati.querydefs.delete("nomequery")

non riesco a trovare un modo per farlo in vb .net 2010
c'e' qualcuno che mi da un suggerimento?
grazie mille


EMILIO CELOTTO
PM
Avatar
Il Totem (Admin)
Guru^2


Messaggi: 3635
Iscritto: 24/01/2006

Up
2
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 11:20
Venerdì, 28/10/2011
http://totemslair.org/guide/viewchapter.php?guida=vb&id=72

Una query non si "cancella". Semmai puoi eliminarla da una lista se, come in quel caso, la memorizzi.

hai ragione..la "dicitura" cancella e' errata....in effetti la dicitura' corretta e' eliminare...in ogni caso tali operazioni che facevo in vb6 le si possono fare in vb .net? i llink che mi hai postato rigurda mysql.....io uso access2003 - emicelo81 - 28/10/11 12:26
E' la stessa cosa. Al posto di usare il namespace MySql.Data usi System.Data.OleDb. Al posto di MySqlConnection usi OleDbConnection, e così via... E al posto della connection string mysql usi quella per access. - Il Totem - 29/10/11 13:07


"Infelici sono quelli che hanno tanto cervello da vedere la loro stupidità."
(Fligende Blatter)

"Dubitare di se stessi è il primo segno d'intelligenza."
(Ugo Ojetti)
PM