Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C# / VB.NET - Come leggere/scrivere file con campi a lunghezza fissa in .Net
Forum - C# / VB.NET - Come leggere/scrivere file con campi a lunghezza fissa in .Net

Avatar
kuie (Normal User)
Newbie


Messaggi: 1
Iscritto: 30/08/2011

Segnala al moderatore
Postato alle 16:05
Martedì, 30/08/2011
Salve a tutti... ho qualche difficolta a gestire file con campi a lunghezza fissa.
In VB6 si definiva il Tipo tracciato rec con la lunghezza dei singoli campi, si dichiarava
una variabile dello stesso Tipo  e si gestiva per. esempio una rubrica, con i campi anagrafici , indirizzo e telefono, in un file testo a lunghezza fissa.
Con VB-2010, i campi stringa definiti in una struttura non hanno più la lunghezza definita.
Come si leggono i campi di un record ?
Dove posso trovare un esempio semplice che illustra un caso simile?
Grazie per la collaborazione !


Fili53
PM
Avatar
HeDo (Founder Member)
Guru^2


Messaggi: 2763
Iscritto: 21/09/2007

Up
0
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 21:17
Martedì, 30/08/2011

domanda di precisazione, ma è un programma scolastico?

Niente di importante..., ma mi chiedevo se c'è un modo strutturato, elegante per gestire - kuie - 31/08/11 16:12


Ingegnere Informatico
https://ldlagency.it
PM
Avatar
Il Totem (Admin)
Guru^2


Messaggi: 3635
Iscritto: 24/01/2006

Up
0
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 11:36
Mercoledì, 31/08/2011
Puoi comunque leggere un numero finito di caratteri e concatenarli poi in una stringa.

Grazie per la risposta,... mi chiedevo se esistesse un metodo più strutturato per gestire la lettura/scrittura dei file a lunghezza fissa. Grazie ! - kuie - 31/08/11 16:17
Puoi scrivere una classe apposita per questo e poi riutilizzarla tutte le volte che ne hai bisogno. - Il Totem - 01/09/11 11:45


"Infelici sono quelli che hanno tanto cervello da vedere la loro stupidità."
(Fligende Blatter)

"Dubitare di se stessi è il primo segno d'intelligenza."
(Ugo Ojetti)
PM