Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C# / VB.NET - Come sincronizzare due cartelle in C#
Forum - C# / VB.NET - Come sincronizzare due cartelle in C#

Avatar
-MG- (Normal User)
Rookie


Messaggi: 37
Iscritto: 23/04/2011

Segnala al moderatore
Postato alle 11:11
Sabato, 23/04/2011
Salve,sono nuovo,sono 3 mesi che cerco di creare un programma che riesca a sincronizzare i file di due cartelle,come fresync o Alwaysync.Dovrei riuscire a controllare la data di ultima modifica di due file e poi sostituire il file con la data di modifica più vecchi in tutte e due le cartelle,non so se mi spiego.Ma non ho molta esperienza,conosco i concetti base e qualcosa in più ma mi rendo conto che forse non sono capace,dovrei inoltre riuscire a far sì che si possano scegliere da una listbox (o simile) i file da sincronizzare e quelli da non sincronizzare.Chi mi può aiutare?Ne sarei grato,grazie mille in anticipo!

PM
Avatar
Il Totem (Admin)
Guru^2


Messaggi: 3635
Iscritto: 24/01/2006

Up
2
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 11:15
Sabato, 23/04/2011
Il problema non è sincronizzare i file, dato che si tratta banalmente di una condizione e di un'operazione di copia. Piuttosto è difficile sapere quando eseguire la sincronizzazione. Per questo esiste il controllo FileSystemWatcher:
http://msdn.microsoft.com/it-it/library/system.io.filesyst ...

Sì,grazie,ma forse non mi sono spiegato bene...in pratica non so come leggere tutti i file della cartella e per ognuno controllare la data di modifica con l'altro dell'altra cartella,successivamente sovrascrivere,quello che tu hai dato per operazione banale,per me è quello il problema! - -MG- - 23/04/11 11:21
Per favore ,ho limite di tempo... - -MG- - 23/04/11 11:47
e quindi? - HeDo - 23/04/11 11:55
Entro 1 mese devo finirlo,qualcuno può aiutarmi? - -MG- - 23/04/11 13:01


"Infelici sono quelli che hanno tanto cervello da vedere la loro stupidità."
(Fligende Blatter)

"Dubitare di se stessi è il primo segno d'intelligenza."
(Ugo Ojetti)
PM