Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
C# / VB.NET - differenza tra server sviluppo Visual Studio e quello integrato Windows Server 2008
Forum - C# / VB.NET - differenza tra server sviluppo Visual Studio e quello integrato Windows Server 2008

Avatar
gigimaster (Normal User)
Newbie


Messaggi: 3
Iscritto: 06/09/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 12:58
Lunedì, 15/11/2010
Salve a tutti,

il mio obiettivo è quello di lanciare un processo (nel caso specifico un .cmd o .bat) da una pagina web pubblica direttamente sul server che la ospita. In fase di sviluppo mi è sembrato tutto semplice, infatti lanciato il comando:

ProcID = Shell("c:\test.cmd", AppWinStyle.NormalFocus)
(oppure usando la classe System.Diagnostics.Process)

riesco ad avere sul mio pc di sviluppo il risultato aspettato.

Spostando l'applicazione su Windows server 2008 purtroppo non riesco a capire il perchè non funzioni.
In pratica il processo viene lanciato correttamente (lo verifico con il valore di ritorno)
ma video e a log non riesco a vedere il risultato sperato.

La prima cosa a cui ho pensato è ovviamente l'utenza predefinita aspnet dell'application server. Infatti ho settato l'application pool di default per l'esecuzione locale tramite utenza amministrativa. Ma niente, è come se il processo venisse eseguito su un altra sessione.

Il risultato che mi aspetto è riuscire ad agire sulla stessa sessione a cui sono connesso da desktop remoto come amministratore, come se lanciassi a "mano" il file.

Che differenza c'è tra il server di sviluppo e quello di produzione che sto usando nel mio caso specifico?

Spero di avere esposto con chiarezza il mio problema.
Grazie mille in anticipo,
Luigi :)


gigimaster
PM
Avatar
HeDo (Founder Member)
Guru^2


Messaggi: 2764
Iscritto: 21/09/2007

Up
0
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 13:14
Lunedì, 15/11/2010

secondo me è proprio il concetto di lanciare un bat che va rivisto...
a parte dare i permessi all'utente aspnet non so cosa dirti, ma ti assicuro che lo stai facendo in modo sbagliato :)


Ingegnere Informatico
https://ldlagency.it
PM
Avatar
gigimaster (Normal User)
Newbie


Messaggi: 3
Iscritto: 06/09/2010

Up
0
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 14:49
Lunedì, 15/11/2010
si ma la questione è una altra in questo caso, siccome in sviluppo funziona. A livello windows server cos'è che va settato
per far comportare il server di produzione
come quello di sviluppo??

:)

ho detto che vanno settati i permessi dell'utente? - HeDo - 15/11/10 14:51


gigimaster
PM
Avatar
gigimaster (Normal User)
Newbie


Messaggi: 3
Iscritto: 06/09/2010

Up
0
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 9:48
Martedì, 16/11/2010
Testo quotato

Postato originariamente da HeDo:
secondo me è proprio il concetto di lanciare un bat che va rivisto...



potresti essere più chiaro per cortesia? :)
Grazie

cosa può mai fare un bat che da codice non si può? - HeDo - 16/11/10 11:37


gigimaster
PM
Avatar
Gianluca87 (Ex-Member)
Expert


Messaggi: 300
Iscritto: 16/11/2008

Up
0
Down
V
Segnala al moderatore
Postato alle 21:47
Giovedì, 18/11/2010
Testo quotato

Postato originariamente da gigimaster:

Testo quotato

Postato originariamente da HeDo:
secondo me è proprio il concetto di lanciare un bat che va rivisto...



potresti essere più chiaro per cortesia? :)
Grazie


in sostanza stai usando la tecnologia sbagliata...
lanciare un Bat da un ambiente web è come cercare di aprire la porta della camera da letto con un telecomando fuori di casa...

per quanto riguarda i due ambienti è possibile che usino security policy diverse...

se vuoi poter gestire un processo remoto ti consiglio di sviluppare un servizio...sicuramente avrai un feedback e un controllo maggiore su quello che realmente sta accadendo sulla macchina remota...


a domanda precisa, risposta precisa...
a domanda generica, risposta generica...
PM