Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Tutto e di + - Nucleare si o no?
Forum - Tutto e di + - Nucleare si o no?

Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo
Avatar
total (Member)
Guru


Messaggi: 815
Iscritto: 16/09/2006

Si, il nucleare è bene
No, non voglio il nucleare
Forse, non vedo alternative valide per far funzionare il mio PC
Segnala al moderatore
Postato alle 22:26
Lunedì, 10/01/2011
Beh, anche se questa è una community di programmatori, mi chiedevo se avevate mai pensato a come risolvere il problema di alimentare il pc dei vostri nipotini.
Il tema energia è piuttosto in voga in questo momento e anche in TV ci stanno bombardando di informazioni(abilmente mascherate), mi chiedevo quindi cosa ne pensavate voi riguardo al Nucleare...


Io penso che la soluzione sia la ricerca sulle rinnovabili e soprattutto la ricerca degli sprechi.

PM Quote
Avatar
Xaratroom (Ex-Member)
Expert


Messaggi: 526
Iscritto: 03/04/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 23:40
Lunedì, 10/01/2011
Ho votato no, sebbene sia favorevole alle centrali nucleari.
Reputo il nucleare sicuro ma non reputo sicuro il nucleare in Italia.
Sono daccordo con la riduzione degli sprechi e sulle energie rinnovabili purché non si parli di fotovoltaico.

PM Quote
Avatar
pierotofy (Admin)
Guru^2


Messaggi: 6223
Iscritto: 04/12/2003

Segnala al moderatore
Postato alle 1:10
Martedì, 11/01/2011
Il futuro è nel rinnovabile, ma basta che non ci si crei una nuova bolla speculatoria.


Il mio blog: https://piero.dev
PM Quote
Avatar
HeDo (Founder Member)
Guru^2


Messaggi: 2765
Iscritto: 21/09/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 10:01
Martedì, 11/01/2011
Testo quotato

Postato originariamente da pierotofy:

Il futuro è nel rinnovabile, ma basta che non ci si crei una nuova bolla speculatoria.



*speculativa :D

si, il nucleare sarà completamente esaurito tra 40 anni circa, perchè puntare su di esso?

PM Quote
Avatar
Alex (Ex-Member)
Expert


Messaggi: 441
Iscritto: 15/08/2005

Segnala al moderatore
Postato alle 15:10
Martedì, 11/01/2011
Testo quotato

Postato originariamente da HeDo:

Testo quotato

Postato originariamente da pierotofy:

Il futuro è nel rinnovabile, ma basta che non ci si crei una nuova bolla speculatoria.



*speculativa :D

si, il nucleare sarà completamente esaurito tra 40 anni circa, perchè puntare su di esso?


in che senso completamente esaurito?


io sono dell'idea che quando abbiamo detto no al nucleare, avremmo dovuto puntare su altri tipi di energia (rinnovabile ad es) invece siamo rimasti dipendenti dal petrolio e dal gas estero...
in germania ad esempio hanno puntato molto sul fotovoltaico...
noi abbiamo detto no al nucleare, ma non abbiamo trovato un'alternativa..

PM Quote
Avatar
HeDo (Founder Member)
Guru^2


Messaggi: 2765
Iscritto: 21/09/2007

Segnala al moderatore
Postato alle 15:16
Martedì, 11/01/2011
Testo quotato

Postato originariamente da Alex:
noi abbiamo detto no al nucleare, ma non abbiamo trovato un'alternativa..



è tutto all'italiana

PM Quote
Avatar
arack95 (Member)
Pro


Messaggi: 144
Iscritto: 15/11/2010

Segnala al moderatore
Postato alle 17:28
Martedì, 11/01/2011
Io ho votato per il si, ma spero per un progresso scientifico che ci permetta di utilizzare la fusione nucleare.
Poi se moriamo tutti pazienza... capita :rotfl:

P.S. L'Italia anche in questo campo fa pena... non si smentisce mai :k:

PM Quote
Avatar
Thejuster (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2131
Iscritto: 04/05/2008

Segnala al moderatore
Postato alle 18:03
Martedì, 11/01/2011
Ci manca solo una centrale nucleare in italia.
dopo siamo tutti morti.....

se buttare rifiuti chimici nei fiumi non bastasse
e se vendere tonno pompato con monossido di carbonio per farlo apparire rosso
e rietichettare cibi scaduti per farli apparire come sani.

ci manca solo la centrale nucleare per poi rimanere senza luce.


PM Quote
Avatar
netarrow (Admin)
Guru^2


Messaggi: 2502
Iscritto: 12/05/2004

Segnala al moderatore
Postato alle 21:22
Martedì, 11/01/2011
Mi ritrovo con la frase di Xaratroom: "Reputo il nucleare sicuro ma non reputo sicuro il nucleare in Italia"

Il vantaggio indubbio del nucleare è che non contribuisce all'inquinamento atmosferico di CO2, polveri sottili e cambiamento climatico, cose prodotte delle fonti di energia basate su combustibili fossili.
E a differenza delle rinnovabili è continuo e, tutto sommato, ormai piuttosto sviluppato.

Certo c'è il problema scorie che non è del tutto risolto sul come e dove stoccarle (c'è chi le mette sotto terra, chi le tratta) e non è da poco.

Il problema sicurezza è secondo me meno incisivo oggi con le nuove tecnologie, i due incidenti famosi sono Chernobyl e Three Mile Island.

Il primo aveva tecnologie da comunismo di guerra, con spago e scotch in un capannone praticamente, oltre che tecnici incompetenti; il secondo semplicemente era una centrale di 30 anni fa e ai tecnici non sono arrivate le opportune informazioni per gestire l'incidente che fra l'altro non è stato evidente ed esteso come Chernobyl.

Sarebbe anche interessante proseguire la ricerca sulla Fusione Fredda, gli ultimi studi (gli esperimento di Arata e il rapporto 41 per esempio) sembravano promettenti.

Ah, è ovviamente è indubbio che il punto di arrivo deve essere una fonte di energia rinnovabile, anche per evitare di dipendere da una qualsiasi materia primaria ad esaurimento (sia esso il palladio, l'uranio o il carbone indipendentemente dai danni o non danni che possono creare).

Ultima modifica effettuata da netarrow il 11/01/2011 alle 21:24
PM Quote
Pagine: [ 1 2 ] Precedente | Prossimo