Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
Perchè non insegnare il PHP al posto del C a scuola?
PieroTofy.it Blog Blog sulla programmazione

08 Gennaio 2007

  Perchè non insegnare il PHP al posto del C a scuola?

Per coloro che non hanno mai lavorato con un linguaggio di programmazione ritengo che il PHP sia il primo con il quale si debba avere a che fare. Ecco le mie motivazioni:

1) Non devi dichiarare variabili: ho notato che per alcuni è un vero calvario dichiarare e decidere all'inizio le variabili che dovrai utilizzare all'interno del tuo programma.
2) Unito all'HTML hai la possibilità di avere un risultato grafico immediato con pochi sforzi, quindi una maggiore gratifica a fine lavoro. Immagino che siamo tutti d'accordo sul fatto che dia più soddisfazione lavorare su un'interfaccia grafica piuttosto che su una console.
3) Ti fornisce gli strumenti per realizzare un sito web dinamico.
4) Attraverso EasyPHP è facile da installare.
5) Esistono, al pari del C, tante guide, tanti tutorial su come approfondire il linguaggio di programmazione.

Postato da Nophiq alle 18:12 | Commenti ( 19 )

Aggiungi un commento

Inserisci il tuo commento qui
Esegui il login oppure registrati per inviare commenti
  • Non credo...perchè la scuola deve insegnare pascal come primo lang poichè bisogna prima imparare il rigore e poi lasciarsi andare...
  • uhm... purtroppo per me il problema è un altro. Io a scuola non studio nè il C nè il PHP
    Già è troppo che abbiamo 15 pc.
  • Scritto da da Nophiq:
    1) Non devi dichiarare variabili: ho notato che per alcuni è un vero calvario dichiarare e decidere all'inizio le variabili che dovrai utilizzare all'interno del tuo programma.
    __________

    Le variabili non si devono per forza decidere tutte all'inizio, e sinceramente finora non ho trovato nessuno che abbia come problema quello di dichiarare le variabili (e non credevo nemmeno possibile che potesse essere un problema per qualcuno)

    Scritto da da Nophiq:
    2) Unito all'HTML hai la possibilità di avere un risultato grafico immediato con pochi sforzi, quindi una maggiore gratifica a fine lavoro. Immagino che siamo tutti d'accordo sul fatto che dia più soddisfazione lavorare su un'interfaccia grafica piuttosto che su una console.
    ________
    Sotto questo punto di vista allora sarebbe meglio studiare il Delphi rispetto al PHP perché si lavora facilmente sull'interfaccia grafica (l'IDE della Borland è molto intuitivo) e non si tratta di un semplice linguaggio di scripting...
  • Piuttosto nella mia scuola il problema è un altro: non studiamo linguaggi di programmazione. Cioè teoricamente dovremmo fare il linguaggio Pascal, purtroppo praticamente non abbiamo mai fatto nulla, e questo non lo ritengo affatto giusto.
  • Sentite a scuola mia in 3 e 4 si impara il c++e il java..in quinta si fa anche php e sql
  • PHP?! Ma dai!!! La scuola ti deve dare un metodo corretto e lo puo' fare con il C, C++, Pascal e Java... Se sai usare questi puoi imparare tutto quello che vuoi
  • Io sono a favore del Java e del C.
    Comunque il PHP non è un vero e proprio linguaggi di programmazione,ma un linguaggio di script e può essere imparato tranquillamente da soli perchè non è complicato da capire.
    ;)
  • Ragazzi...stiamo confrontando 2 diversi linguaggi di programmazione adatti uno per il web ed uno per i "PC"(non capisco com'è possibile).
    Comunque io sono a favore del java e C...
    (PHP è per il Web e si può fare tranquillamente all'università quando probabilmente sarà necessario)
    ;)
  • Io sono daccordo !
    Adesso dal prossimo anno devo scegliere la specializzazione e puntavo sull'informatica e penso anche io che bisogna come prima cosa imparare un linguaggio come php che è semplice da apprendere ma a sua volta da delle ottime basi che ti avvicinano ai linguaggi di programmazione più complessi.
  • I
  • bè sono d'accordo con tutti i commentatori, anche perchè bisogna distinguere tra insegnare a programmare e insegnare a fare siti...a scuola ti insegnano (sempre si fa per dire perchè siamo in italia :D ) a programmare, o almeno ti danno le basi con un linguaggio ormai standard e alla quale si riferiscono tutti...il php si potrebbe insegnare invece dell'asp al quinto anno quando si trattano le basi di dati per interagire coi database...cmq io quoto netarrow...insegnare c (o anche c++ ma bisogna prendere anche la parte riguardante gli oggetti...se, come a scuola mia, si usa il c++ solo per insegnare a programmare è un spreco...non so se mi spiego) e java diventa la migliore cosa perchè si da la base di linguaggio strutturato e la base di programmazione a oggetti...e questo solo informatica...(negl itis c'è anche sistemi!)
  • Anche secondo me non e giusto partire dal PHP pero sono d'accordo di fare delel varianti al programma statale ad esempio aggiungendo il Java e qualche linguaggio come il python o il ruby che sono facili da comprendere e veloci da scrivere inoltre hanno le stesse potenzialità di altri linguaggi, credo comunque che una base di C anzi, magari di C++, ci debba esssere.
  • Chiedo scusa a tutti, mi sono informato bene e PHP è effettivamente un linguaggio di Scripting.
  • Purtroppo anche io devo dirmi in disaccordo con la tua proposta, dato che secondo me imparando un linguaggio come PHP molti dei tuoi "vantaggi" diventano degli svantaggi, vediamo:

    1)"Non devi dichiarare variabili"
    ->Partendo da un linguaggio dove non si dichiarano le variabili, o meglio dove non si dichiarano i tipi delle variabili, quindi un linguaggio non tipizzato, se un giorno si vorrà imparare un qualunque altro linguaggio tipizzato si incorrerà in numerosi errori dovuti al fatto che in PHP non ci si era mai dovuti preoccupare di questo fatto, creando quindi una "forma-mentis" sbagliata in programmatori che inizino a studiare questo come primo linguaggio.

    2)"Unito all'HTML hai la possibilità di avere un risultato grafico immediato con pochi sforzi"
    ->Pensate come sarebbe demoralizzante per un programmatore in PHP abituato solo a pagine web grafiche passare finalmente ad un linguaggio più "famoso" come C/C++ e ritrovarsi davanti a una misera console.

    Quindi secondo me si dovrebbe cominciare con qualcosa che ti dia una buona forma-mentis, che ti sia quindi utile per il futuro, anche se magari con un linguaggio non così difficile come il C, qualcosa come il Pascal sarebbe perfetto.

    Per Netarrow: Il PHP si può definire a tutti gli effetti un Linguaggio di Programmazione e non di Scripting.
  • Il fatto di non dover dichiarare le variabili non e' un vantaggio, parlando di dover insegnare le basi di buona programmazione.
  • ah, cmq con questo non ritengo che il C sia didatticamente sempre proponibile a chi non ha particolare attitudine, interesse e cose simili per la materia, il C è un linguaggio fragilino e senza una certa destrezza o cmq un buon programmatore dietro portà spesso a demoralizzare un alunno qualunque, al più C++ che è più facile e più... uhm... intelligente.

    Cmq a scuola mia ho avviato una proposta per fare Java che è stata accolta, vedremo ora se manterranno.
  • pensa che a scuola mia si fa COBOL! OMG
    Cmq, php NON è un linguaggio di programmazione, il che vuol dire che è incompleto specialmente dal punto di vista didattico, non puoi fare tutte le esperienze necessarie a prepararti.

    Inoltre, quando si impara un primo linguaggio bisogna imparare un linguaggio per imparare a programmare bene, non a programmare veloce o quel determinato settore, una volta imparato si potrebbe passare a un linguaggio di programmazione richiesto e infine un linguaggio di scripting come php, un accenno, del resto piero mi ha detto di averlo imparato su internet in poco tempo e alla fine a fatto questa community... linguaggi come il C invece senza un buon libro sono uno spreco, e per chi non ha attitudine o la passione per la materia n buon prof è un ottima base.

    Ad ogni modo, è finito il tempo dei linguaggi direttamente "c-like", ora è iniziato il tempo dei linguaggi "java-like", che cmq sono indirettamente anche "c-like" ovviamente.

    Poi dipende dalla scuola, se uno fa tecnologie web, pubblicità, montaggi video sarebbe giusto fare php, flash e queste cose qui, ma ad un tecnologico, informatico o commerciale bisognerebbe fare Java, C++ e poi certamente accennare php per l'e-commerce, ma ripeto, php si fa in breve, meglio fare a scuola linguaggi che richiedono uno sforzo maggiore per poter avere più autonomia nei linguaggi che si andrà ad imparare in futuro.

    p.s sry pe il post vuoto
  • C e' un linguaggio standard riconosciusto e apprezzato in tutto il mondo.Le cose che puoi faci sono tenedenti all'infinito e sopratutto imparato bene, permette di passare a qualsiasi altro linguaggio molto facilmente.

    Il dichiarare le variabili,prima o poi,si dovra imparare,e per me e' meglio insegnarlo subito...