Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per mostrare pubblicità e servizi in linea con il tuo account. Leggi l'informativa sui cookies.
Username: Password: oppure
I misteri di AdSense
PieroTofy.it Blog Blog sulla programmazione

13 Dicembre 2006

  I misteri di AdSense

Immagine I misteri di AdSense

Penso sia una frustrazione dare un sito in pasto a programmi pubblicitari come AdSense, impegnarsi per cercar di guadagnare quanto basta per riuscire a pareggiare i costi di gestione, ma proprio quando si arriva al punto di poter ricavare anche qualcosa di più ecco che AdSense fa cucù e ti ritrovi al punto di partenza, con più visitatori rispetto a un mese fa, ma con la metà dei guadagni.

Mistero?

Probabilmente si. Migliaia di webmaster hanno il punto interrogativo su questa faccenda, mentre bigG si difende dietro al suo contratto che non prevede nessuna quota fissa di guadagni, bensì una quota definita dagli inserzionisti. Per quale motivo ci sono sbalzi di eCMP (costo per mille impressioni) così forti? Oltre a questo, ciò che non mi quadra molto è che meno annunci metti e più guadagni.

[u]Meno[/u] annunci metti e [u]più[/u] guadagni?

Una legge inversamente proporzionale, ma senza alcun (apparente) rigor di logica. Eppure le monitorazioni dell'ultima settimana sembrano confermarlo. Dopo una caduta del 66%, provando a levare da alcune parti del sito alcuni annunci, la percentuale si è leggermente rialzata. Ma è possibile?

AdSense è un ottimo programma di pubblicità in quanto fornisce annunci pertinenti e mirati, ma credo che bisognerebbe cominciare un po' a riflettere sulla situazione di monopolio che si sta creando sul mercato degli annunci pubblicitari, perchè in una situazione del genere bigG detta legge e o l'accetti così com'è o sei out.

Postato da Piero Tofy alle 0:30 | Commenti ( 5 )

Aggiungi un commento

Inserisci il tuo commento qui
Esegui il login oppure registrati per inviare commenti